25/03/20

Come allontanare l'ansia causata dal Coronavirus

L'ansia da Coronavirus va sconfitta, perché può far abbassare le difese immunitarie o può farci vivere molto male.
coronavirus


Come allontanare l'ansia causata dal Coronavirus in questo periodo di quarantena

In questi giorni che a causa del Coronavirus si è costretti a restare in casa è davvero semplice farsi prendere dall'ansia, infatti secondo un sondaggio il 78% di persone sente un forte senso di ansia e di oppressione.

In questo periodo invece l'ansia è assolutamente da evitare perché potrebbe addirittura abbassare le nostre difese immunitarie, rischiando di ritrovarci influenzati e di cadere nel panico da Coronavirus, visto che molti sintomi tra il Covid-19 e l'influenza sono simili, ad esempio tosse e febbre.

Ma vi assicuro che sconfiggere o prevenire l'ansia da Coronavirus in questi giorni di quarantena è possibile e ve lo scrivo per esperienza personale.

Cosa fare per allontanare l'ansia

Evitate di guardare troppi telegiornali o trasmissioni televisive che trattano del Coronavirus, se proprio si ha voglia di guardare la tv allora andate su Netflix o qualsiasi altra piattaforma di streaming e godetevi qualche film, meglio se divertente e qualche serie TV.

Attenzione anche ai social networks,  ovviamente anche i social media sono ricchi di notizie sul virus, anche perché non sono solo spazi in cui svagarsi ma sono spazi anche per restare informati, ma il problema principale è che soprattutto in queste situazioni circolano troppe fake news, che spesso possono passare per vere causando ancora più ansia. Quindi cercate di ridurre l'utilizzo dei social networks oppure fate il possibile per evitare di cliccare troppo spesso su link inerenti al virus, al massimo cliccate sui link che cercano di strapparvi qualche sorriso, ad esempio  ci sono tante pagine su facebook ed instagram dove s'ironizza su questa situazione poco piacevole che ci circonda, come la pagina che loda Giuseppe Conte definendolo il sex symbol della politica italiana (le bimbe di Giuseppe Conte). Altrimenti potreste puntare su dei social networks più frivoli, ad esempio TikTok, dove di certo troverete qualche video sul Coronavirus ma per l'80% saranno video ironici per sdrammatizzare il tutto.

Organizzate al meglio ogni giornata, non lasciate nulla al caso, perché potrebbe giungere la noia e la noia ci porta a pensare troppo ed i pensieri generano l'ansia, quindi prendete un'agenda e per ogni giorno annotate come trascorrerlo, alla fine ci sono davvero tantissime cose da poter fare in casa e se non vivete da soli allora meglio, perché fare le cose in compagnia è sempre la scelta migliore.

Accorciate ogni distanza da chi vi fa stare bene, di certo ognuno di noi sente la mancanza di qualcuno, che sia un amore, un amico, i genitori ecc. ed anche questo può farci sentire sconfortati, quindi organizziamoci con qualche lunga video chiamata con chi ci manca, alla fine ci basta solo un pc o il nostro smartphone e grazie a skype, telegram o whatsapp potremo finalmente accorciare le distanze, ovviamente non è la stessa cosa che vedersi dal vivo, ma è sempre meglio della fredda telefonata o dei messaggini di testo.

La musica può aiutarci, assolutamente non vi sto chiedendo di partecipare ad un flash mob sul vostro balcone in cui cantare, perché credo che ne abbiano fatti davvero fin troppi, ma vi consiglio di combattere il silenzio che vi circonda con un sottofondo musicale, magari potreste star sintonizzati più spesso sulla vostra radio preferita oppure ascoltare la vostra musica preferita dalla vostra collezione di cd o da una piattaforma musicale, come ad esempio Amazon Music.

Oziare non è una buona idea, anche perché quando si ozia si tende anche a mangiare di più e non sempre cose sane, quindi perché non approfittarne per qualche ora di workout giornaliera? Allenarsi può sembrare faticoso ed invece è uno dei metodi migliori per scaricare lo stress, insomma rilassarsi non vuol dire solo stare sul divano a guardare la tv perché anche il fitness può rilassarci ed inoltre giova alla nostra salute.

Lavorare da casa non allontana l'ansia

Il vantaggio dello smart working è di certo il poter avere la mente occupata, ma purtroppo quando non si è abituati a lavorare da casa si può facilmente cadere nell'errore di lavorare molto più del dovuto ed anche questo può causare sia ansia che stress, quindi bisogna cercare di organizzarsi per ritagliarsi i propri spazi di relax, in cui staccare la mente sia dal lavoro sia dal Coronavirus.







1 commento:

  1. It's true, I haven't been watching TV for several days, because it only causes me fear and stress.

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento a questo blog post e se hai domande o richieste di collaborazioni non esitare a contattarmi

Follow by Email