Regali di Natale per lei, non banali

idee regalo per lei


Regali di Natale per lei, sei idee originali

Stai cercando un regalo per lei? E non vuoi cadere nel banale ma stupirla? Allora sei nel giusto posto perché voglio darti qualche dritta per un regalo  speciale e non banale e che di certo verrà apprezzato.

Non importa se si tratta del tuo amore, della tua migliore amica, della mamma o di una conoscente, perché voglio consigliarti cinque regali di Natale per lei, che fanno piacere proprio a tutte, a te non resterà che sceglierne uno tra questi e poi andarlo a comprare, anche se ormai con pochi click si può ordinare di tutto via rete.

Indice


idee regalo per lei


Regali di Natale per lei, un buono per lo shopping 

Questa è l'idea regalo perfetta per chi ama fare shopping, anche se sfido a trovare chi non ama fare shopping soprattutto quando si tratta di uno shopping completamente gratuito, da fare sfruttando il buono regalo che avete scelto.

Potete acquistarlo online, in uno degli store preferiti della destinataria del regalo e se avete dubbi o non conoscete quali sono i suoi store preferiti allora vi basta puntare ad un buono regalo Amazon, visto che lì potrà acquistare davvero di tutto, dall'abbigliamento ai libri.
buono amazon


Regali di Natale per lei, un regalo personalizzato

Ormai ci sono tantissimi store che ci danno la possibilità di personalizzare qualsiasi articolo come vogliamo, ad esempio con il nome della destinataria oppure con una frase o con una data ecc. insomma, qualsiasi cosa che siete certi che potrà far piacere a chi riceve il regalo.

Potreste optare per un gioiello personalizzato o anche per una borsa o una t-shirt o un calendario o una tazza, vi assicuro che si possono personalizzare tantissimi articoli, ma vi consiglio di ordinare o in negozi fisici o in store online italiani, perché altrimenti rischiate di non riceverlo in tempo.
regalo personalizzato


Regali di Natale per lei, un viaggio

Ovviamente l'ideale per chi ama viaggiare e non solo, perché è l'idea perfetta per chi raramente trova del tempo per se stessa e quindi questo regalo potrà spronarla a staccare la spina per un po' di sano relax e magari potreste anche optare per un viaggio per due, ovviamente l'altra persona potreste essere voi o il compagno di chi riceve il regalo, tutto dipende da chi lo riceve, se ad esempio si tratta della vostra metà allora il viaggio potrebbe essere un'idea regalo anche romantica oltre che rilassante, ad esempio un bel weekend romantico a Roma.
viaggiare




Regali di Natale per lei, un dispositivo con intelligenza artificiale

Ormai i dispositivi intelligenti sono il trend del momento e proprio a tutti fa comodo averne almeno uno in casa, sia a chi ama la tecnologia sia a chi ne è più ostile, perché è un modo utile e divertente per farli avvicinare a questo mondo, insomma se dovete fare un regalo alla nonna che snobba la tecnologia, sono certa che un dispositivo tipo Google Home non potrà che farle piacere, così come le farà piacere passare un po' di tempo con voi per spiegarle per bene come utilizzarlo al meglio, perché anche regalare agli altri un po' del vostro tempo è un gesto che viene sempre apprezzato.
google home


Regali di Natale per lei, lampada con diffusore di oli essenziali

Gli articoli che emanano profumi non possono che far felice qualsiasi donna ed invece delle tradizionali candele profumate, potreste optare per una lampada dal design particolare e che sia anche un diffusore di oli essenziali.

Ovviamente con la lampada potreste regalare anche un mini set di oli essenziali con diverse fragranze, sia dolci che floreali, così di certo chi riceve il regalo troverà la sua profumazione preferita.
diffusore oli essenziali


Regali di Natale per lei, un regalo solidale

Un'idea regalo perfetta anche per lui, perché a tutti fa piacere un regalo che rappresenta uno splendido gesto altruista, perché un regalo solidale ha un valore davvero molto speciale, che non ha prezzo, io vi consiglio quelli della Lega Del Filo D'Oro.
regalo solidale

Leggi tutto...

Le cinque app must have per la Fire TV Stick di Amazon

fire tv stick


Le app must have per la fire tv stick di Amazon

La fire tv stick di Amazon consente di tramutare qualsiasi tv in smart tv, la perfezione per chi ama godersi un po' di relax guardando film o serie tv, in qualsiasi momento della giornata, magari nella propria stanza cinema.

Sono molte le app utili compatibili con la Fire Tv Stick, ma ce ne sono cinque che non possono assolutamente mancare.


Nello specifico ne ho scelte quattro dedicate allo streaming di film e serie tv ed una che vi sarà utile per scaricare qualsiasi altra app che non trovate sullo store di Amazon.



Indice


Prime Video

Ovviamente l'app è già istallata su ogni fire tv stick ed è l'app must have se come me avete un abbonamento ad Amazon Prime, perché appunto è incluso l'abbonamento a Prime Video, con una galleria sempre in aggiornamento, ricca di film e serie tv.


prime video


DPlay

L'app perfetta se amate i programmi trasmessi da canali come Real Time e DMax, perché vi consente di vedere e rivedere tantissimi programmi televisivi e non solo perché potrete vedere anche tanti canali in live streaming.

L'app è gratuita, basta registrarsi, ma è disponibile anche una versione a pagamento, la DPlay Plus che ha molte funzioni in più, tra cui quella di vedere una serie di programmi in anteprima.



dplay


Infinity Tv per Fire Tv Stick

App per cui bisogna abbonarsi ma ha dei pacchetti davvero molto conveniente ed una galleria ricca di film, serie tv e programmi televisivi.

Inoltre su Infinity Tv ci sono i principali canali Mediaset Premium da poter guardare in live in streaming.

infinity tv


RaiPlay per Fire Tv Stick

App ovviamente gratuita, visto che tutti paghiamo il canone tv e che non solo consente di guardare live tutti i canali della Rai, ma permettere di rivedere tutti i programmi, film ecc. già trasmessi nei giorni precedenti.

E non solo, perché anche su RaiPlay c'è una galleria ricca di film e serie tv da poter guardare.

rai play

Aptoide Tv

App must have per scaricare sulla Fire Tv Stick tutte le app non disponibili sullo store di Amazon, ma ovviamente non tutte le app che troverete saranno perfettamente compatibili, quindi non vi resta che installarle e poi testarle, io ne ho scaricate alcune perfettamente compatibili.

Essendo uno store alternativo a quello ufficiale, per scaricarlo dovrete utilizzare l'app Downloader della Fire Tv Stick, se non è già installata la troverete facilmente ed una volta installata dovrete aggiungere il link  http://apkins.aptoide.com/AptoideTV-4.2.0.apk così scaricherete Aptoide Tv e potrete procedere ad installarla.



aptoide tv

Leggi tutto...

La camomilla non solo da bere, gli utilizzi che forse non conosci

camomilla
Camomilla / Matricaria chamomilla 

Camomilla, proprietà, benefici e gli utilizzi per la bellezza e la salute

La camomilla è una delle bevande calde preferite da bere sia per rilassarsi, infatti è ottima per cercare di contrastare l'insonnia, sopratutto la camomilla con melatonina, sia per attenuare qualche piccolo dolore, come ad esempio un mal di pancia, mal di stomaco e dolori mestruali.

Ma forse non tutti sanno che le semplici bustine di camomilla possono tornarci utili in molti altri modi, proprio grazie alle loro proprietà calmanti, ecco perché voglio indicarvi almeno cinque utilizzi per la salute e la bellezza del nostro corpo, per dimostrarvi che la camomilla non è solo da bere.

Ovviamente potreste anche utilizzare direttamente i fiori di camomilla, basta metterli in infusione e se invece volete sfruttare tutti i suoi benefici per la bellezza della pelle vi consiglio di puntare direttamente all'olio essenziale di camomilla.



Indice



camomilla
Camomilla, non solo da bere


1 La camomilla come rimedio contro gli occhi gonfi o contro la congiuntivite

Sicuramente vi sarà capitato almeno una volta nella vita di avere gli occhi gonfi e questo a causa di diversi fattori, ad esempio a causa di un'allergia oppure a causa del freddo, di una congiuntivite ecc.

Vi basta preparare della camomilla e farla intiepidire e poi immergere all'interno dei dischetti di cotone e poi lasciarli in posa sulle palpebre, ma mi raccomando di non utilizzare mai la camomilla calda, perché altrimenti potreste peggiorare il gonfiore, meglio tiepida.

2 La camomilla per lenire i rossori, scottature o screpolature

Grazie alle sue proprietà calmanti e lenitive è perfetta per lenire la pelle, anche in caso di scottature.

Dopo aver preparato la camomilla, si lascia raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo, poi va filtrata e vanno immerse delle piccole garze sterile, che poi vanno applicate sulla parte arrossata, screpolata o dove avete una scottatura causata dal sole e va tolta appena inizia a diventare calda per porne un'altra sempre fresca.


3 La camomilla come tonico per il viso

Molti utilizzano la camomilla anche per struccarsi, io la preferisco come tonico, perché rinfresca e tonifica.

Dopo aver preparato la camomilla, va fatta raffreddare e poi basta utilizzarla per bagnare dei dischetti di cotone, da tamponare sul viso ben pulito e deterso e poi si conclude con la crema idratante.

4 La camomilla come rimedio alla forfora

Di certo in commercio avrete visto tantissimi prodotti per capelli che contengono la camomilla e molti di questi sono anche schiarenti, ma non tutti sanno che la camomilla è perfetta anche come rimedio fai da te contro la tanta odiata forfora.

Preparate la camomilla, ovviamente se avete capelli molto lunghi utilizzate almeno tre bustine, così d'avere una camomilla molto più concentrata ed efficace, poi fatela raffreddare e dopo lo shampoo, magari al posto del balsamo versatela sulle radici, massaggindo delicatamente per qualche minuto, ma non risciacquate, avvolgete i capelli in un turbante in microfibra per eliminare l'acqua in eccesso e tenerli un po' in posa in modo che i principi attivi della camomilla facciano il loro lavoro e poi procedete all'asciugatura.

5 La camomilla per combattere il mal di denti

Quante volte vi siete chiesti cosa fare contro il mal di denti?
Che purtroppo può capitare anche nonostante una corretta igiene orale quotidiana.

Ebbene a mio avviso la soluzione a tutto è il dentista, ma per alleviare il mal di denti o se si tratta anche di una semplice irritazione alle gengive allora un impacco di camomilla può aiutare molto.

Preparate la camomilla, fatela intiepidire e fate gli impacchi sulla parte dolorante utilizzando una piccola garza sterile e in alternativa potete anche utilizzarla come se fosse un collutorio.





Leggi tutto...

Tre ricette con il pandoro, le più buone e golose

ricette riciclo pandoro
Ricette per riciclare il pandoro


Tre ricette con il pandoro, facili e goloso

Indice Ricette

Se amate il pandoro, sono certa che anche voi avrete le vostre ricette preferite per farcirlo o creare dei dolcetti per rendendolo ancora più buono e goloso ed oggi voglio condividere con voi le mie tre ricette preferite con il pandoro.

Ovviamente come già saprete già solo una fetta di pandoro semplice con zucchero a velo apporta un bel po' di calorie, quindi non vi aspettate da questo blog post una ricetta dietetica anche perché è risaputo che le feste natalizie sono il periodo più sconsigliato per le diete.

Tra l'altro queste ricette sono perfette anche se avete ricevuto troppi pandoro in regalo e cercate delle ricette per riciclarli.
Pandoro farcito
Pandoro farcito di gelato e ricoperto di nutella, zuccotto


1 Tartufi di Pandoro ripieni di nutella

Una delle ricette che amo particolarmente, dei golosi tartufi ripieni di crema alle nocciole e sono davvero facilissimi da realizzare, anche se vi consiglio di provare anche i tartufi realizzati con i pavesini.

Ingredienti
300 grammi pandoro classico
Nutella q.b.
Cacao q.b.
60 ml di latte

Procedimento
Sbricioliamo il pandoro in una ciotola, aggiungiamo il latte e amalgamiamo per bene il tutto per ottenere un composto omogeneo e lavorabile.

Volendo invece del latte potete utilizzare il caffè.

Lasciate il composto una mezz'oretta in frigo o freezer così da farlo diventare più compatto, poi riprendetelo e create con le mani delle palline ed al centro di ognuna aggiungete un cucchiaino di nutella o qualsiasi altra crema spalmabile.

A questo punto tuffate i tartufi nel cacao e fateli riposare almeno un'oretta in frigo.


tartufi di pandoro
Tartufi di pandoro


2 Tiramisù di pandoro in coppette

Altra ricetta con il pandoro è il tiramisù in coppette ed io in genere lo realizzo senza uova, ma volendo potete personalizzare la ricetta seguendo i vostri gusti.

Ingredienti
2 Fette di pandoro
200 grammi di panna montata
200 grammi di mascarpone
50 grammi di zucchero
2 bicchierini di caffè freddo
Cacao amaro q.b.


Procedimento
Innanzitutto lavoriamo il mascarpone con lo zucchero a crema e poi aggiungiamolo alla panna montata ed incorporiamo il tutto con una spatola, con movimenti che vanno dal basso verso l'alto.

A questo punto prendiamo un paio di fette di pandoro e tagliamole ulteriormente, in modo che abbiamo la grandezza giusta per le coppette scelte per la ricetta, ce ne serviranno due o tre pezzi piccoli per coppa.

Aggiungiamo in ogni coppetta il primo strato di pandoro bagnato di caffè e al di sopra aggiungiamo un po' di crema al mascarpone e poi un altro strato di pandoro ed un altro di crema al mascarpone.

Lasciamo le coppette qualche ora in frigo e prima di servirle aggiungiamo il cacao in polvere e qualche biscotto.


Tiramisù di pandoro
Tiramisù di pandoro

3 Pandoro farcito / Zuccotto di pandoro

E concludiamo con il pandoro farcito, un buonissimo zucchetto ripieno di una buonissima crema al pistacchio e ricoperto di Nutella.

Ingredienti
Un pandoro
300 grammi di panna
170 grammi di latte condensato
200 grammi di crema al pistacchio
300 grammi di crema alle nocciole
Un po' di liquore (facoltativo)
Gocce di cioccolato al latte q.b.
Scaglie di cioccolato bianco q.b.
Latte q.b.

Procedimento
Mescoliamo in una ciotola il latte condensato, la crema al pistacchio ed il liquore.

Aggiungiamo il tutto nella panna montata con movimenti che vanno dal basso verso l'alto, aggiungiamo le gocce di cioccolato  e facciamo riposare una mezz'ora in freezer.

Creiamo il nostro zuccotto di pandoro, utilizzando una pirofila ricoperta di pellicola trasparente e adagiamo sul fondo la fetta superiore del pandoro bagnata con il latte e tutt'attorno aggiungiamo altre fette, sempre bagnandole con il latte.

Poi aggiungiamo il ripieno cremoso e richiudiamo lo zucchetto con la fetta di base del pandoro, quindi la più ampia e lasciamolo riposare in freezer almeno 4 ore.

All'esterno aggiungiamo crema alle nocciole e scaglie di cioccolato bianco.

Guarda la video ricetta del mio pandoro farcito e se vuoi iscriviti al mio canale su youtube.

Avete altre ricette per il riciclo del pandoro?
Leggi tutto...

Consigli per una tavola natalizia perfetta

tavola natalizia

Come apparecchiare la tavola natalizia

Nei giorni di festa la tavola va sempre apparecchiata alla perfezione e non dobbiamo farlo solo se abbiamo degli ospiti, perché meritiamo a prescindere di mangiare in un'atmosfera perfetta e quindi vediamo come apparecchiare la tavola natalizia.

Innanzitutto scegliamo su quali colori puntare, io vi consiglio di prediligere il rosso ed il bianco e magari con qualche dettaglio luminoso in oro e qualcuno in verde.

C'è anche chi predilige il colore blu, mentre io lo vedo più adatto per apparecchiare la tavola di Capodanno.

La scelta della tovaglia da tavola

Io vi consiglio di puntare ad una semplice tovaglia in rosso, che non abbia stampe o al massimo che ne abbia davvero poche, oppure una bella idea è utilizzare una tovaglia totalmente bianca con al centro un lungo centrotavola in stoffa di colore rosso.

Per quanto riguarda il materiale della tovaglia, lascio a voi la scelta, va bene sia un semplice cotone o lino che un più elegante raso.

Assolutamente non utilizzare le tovaglie monouso, sia per rispetto all'ambiente sia perché non sono assolutamente adatte per dei giorni di festa così speciali.
tavola natalizia

I segnaposto non devono mancare

Se in genere non aggiungete i segnaposto potreste dimenticarvene anche a Natale e non c'è nulla di più sbagliato, perché regalano quel tocco in più a qualsiasi tavola.

Puntate a qualcosa che regali un po' di luminosità alla tavola, vanno benissimo anche delle piccole palle di Natale, meglio se glitterate ed in color oro, magari da legare con un nastrino ad ogni tovagliolo.

Una bella idea è anche utilizzare delle piccole candele ad ogni posto, magari d'accendere ad inizio cena.
tavola natalizia

Anche i porta posate possono fare la differenza

Altro dettaglio che a mio avviso non deve mancare sono i porta posate, in commercio ne trovate molti, ad esempio a forma di piccole calze o a forma di cappelli di Babbo Natale.

Ma potrete comunque sfoderate la vostra creatività e dare vita voi stessi a dei porta posate, ad esempio basta anche semplicemente aggiungere a ogni posto attorno alle posate un nastro con un bel fiocco dorato, perché la semplicità ripaga sempre.

tavola natalizia


La scelta del centrotavola natalizio

Al centro della tavola aggiungete qualcosa di natalizio, ma senza esagerare, volendo potrete optare per una semplice pianta stella di Natale oppure per una di quelle lanterne con candela all'interno o un centrotavola dal sapore vintage, come una piccola casetta in legno ricca di lucine all'interno.

Ovviamente va benissimo anche un mini albero di Natale o un semplice candelabro in color oro o qualsiasi altro dettaglio vi suggerisca la fantasia.
tavola natalizia

Anche i sottopiatti non devono mancare

Se avete dei sottopiatti in oro o in rosso, allora è il momento giusto per utilizzarli, si sposeranno alla perfezione con dei semplici piatti di colore bianco.

Come sottopiatti vanno benissimo anche quelli realizzati ad uncinetto o delle semplici tovagliette americane, ma in stoffa, ma plastificate perché stonerebbero.
sottopiatto natale

Quali e quanti bicchieri devono esserci per la tavola natalizia

Di certo avrete dei bicchieri monouso in cartone natalizi con stampe molto carine e volete utilizzarli per apparecchiare, allora fatelo ma solo come bicchieri extra e scenografici, perché i bicchieri dovranno essere rigorosamente in vetro e con calici, minimo due per ognuno, quello per l'acqua e quello per il vino, anche se il numero perfetto è tre (per acqua, vino bianco e vino rosso).
bicchieri







E voi? Avete altri consigli per una tavola natalizia perfetta?




Leggi tutto...

Follow by Email