15/07/19

Il caffè come rimedio anti zanzare

caffè-rimedio-contro-le-zanzare
Caffè contro le zanzare

Il caffè come rimedio naturale contro le zanzare

Ci sono tante cose d'amare dell'estate, ma ce ne sono anche molte poco sopportabili, in primis le puntare di zanzare, che con il loro ronzio spesso ci rubano anche il sonno.

Ma finalmente ho trovato un nuovo rimedio naturale molto efficace contro le zanzare, che a dirla tutta è stata per me una vera svolta, perché mai avrei immaginato che il caffè, oltre ad essere la mia salvezza ogni mattina, è anche la salvezza per la mia pelle, perché mi evita di ritrovarmi con braccia e gambe strapiene di punture di zanzare, che io simpaticamente chiamo vampiri.

Per non parlare poi del prurito ed il bruciore che le loro punture provocano, insomma questi piccoli insetti possono recare davvero troppo fastidi.

Come allontanare le zanzare con il caffè

Le zanzare non tollerano il profumo del caffè, ma ovviamente non basta una tazzina di caffè posta sul nostro comodino per allontanarle, ma possiamo scegliere tra due procedimenti da seguire, ma niente panico, perché sono due metodi naturali davvero molto semplici:


  • Grazie al caffè liquido - Basta versare del caffè liquido in un semplice spruzzino o nebulizzatore e spruzzare il caffè in punti strategici, da cui ad esempio potrebbero pervenire le zanzare, ad esempio accanto alle finestre, sul terrazzo, sul balcone, accanto alle piante ecc

  • Grazie al caffè in chicchi ed in polvere - Coprire in un piatto con carta alluminio e poi aggiungiamo una manciata chicchi di caffè ed un po' di caffè il polvere, accendere il tutto con un accendino e lasciamo bruciare lentamente, l'odore emanato terrà alla larga le zanzare.

Ovviamente se avete altri metodi naturali per allontanare le zanzare, lasciatemeli nei commenti.
zanzara
Zanzara

Leggi tutto...

12/07/19

Le migliori gelaterie artigianali a Napoli

gelateria
Gelaterie artigianali a Napoli

Migliori gelaterie artigianali a Napoli

Se hai intenzione di visitare Napoli ed hai voglia di gustarti qualsiasi prelibatezza che la cucina napoletana offre, dalla pizza margherita alle sfogliatelle ricce e frolle, allora vuol dire che sei un buon gustai e quindi sei nel posto giusto per scoprire dove mangiare i gelati artigianali più buoni.

Sono due le gelaterie artigianali che a mio avviso sono tra le migliori di Napoli e sono anche quelle presenti in più punti della città.

Casa Infante

Casa Infante è la meta ideale se siete così appassionati di gelato, da avere sempre voglia di assaggiare gusti particolari.

Infatti ciò che rende i gelati artigianali di Casa Infante così buoni e speciali è la fantasia che investono nella realizzazione di nuovi gusti, senza ovviamente trascurare i gusti più tradizionali.

Andare a gustare il gelato da Casa Infante vuol dire avere anche la possibilità di gustare altre bontà dolci, sia quelle tradizionali campane, sia quelle più nuove, anche perché dietro c'è l'arte della pasticceria Leopoldo Infante.

Tra i gusti più particolari:

  • Gelato al babà
  • Gelato Pandistelle
  • Gelato Mojito
  • Gelato croccantino all'amarena

casa-infante

Gelateria Mennella

Anche dietro la gelateria Mennella si nasconde l'arte della pasticceria, anche se nelle gelaterie Mennella potrete gustare solo i gelati.

Ciò che rende ottimi i gelati artigianali di Mennella è la loro cura nella scelta di ogni singolo ingrediente per un gelato non solo artigianale ma 100% naturale e di provenienza italiana.

Proprio per questo motivo, da Mennella troverete solo gusti tradizionali, proprio per evitare l'uso di coloranti o altri ingredienti non naturali.

Tra gli ingredienti che primeggiano nella realizzazione dei gelati da Mennella:

  • Latte fresco di alta qualità
  • Panna ottenuta dalla prima fioritura del latte
  • Nocciole di Giffoni
  • Mandorle della Puglia
  • Pistacchi di Bronte
  • Noci di Sorrento


gelateria-mennella
Gelateria artigianale Mennella

E voi?
Avete un gelato artigianale made in Naples da suggerirmi? Sarò felice di andare a provarlo.

E se invece amate preparare il gelato a casa, allora provate questi:
Gelato all'amarena
Gelato Oreo
Gelato Kinder Bueno
Gelato al cioccolato bianco
Gelato alla nutella


Leggi tutto...

11/07/19

Bucato profumato più a lungo

bucato-piu-profumato
Bucato profumato più a lungo

I trucchi per un bucato profumato più a lungo

Rieccomi con dei preziosi consigli per la casa, per le casalinghe e non solo, visto che si parla di bucato e non è mai troppo presto per iniziare ad occuparsi del lavaggio dei capi.

Abbiamo giù visto come eliminare qualsiasi tipo di macchia dai tessuti, anche quelle più ostili, sia con i metodi tradizionali, sia seguendo i saggi metodo delle nonne.

Oggi invece Carmy vi svela qualche piccolo trucco per prolungare il profumo del vostro bucato, che spesso non è delle migliori.

Insomma, vuoi mettere un bucato che profumi di buono per giorni, a uno il cui profumo svanisce dopo neanche un giorno? Non c'è assolutamente paragone, soprattutto se si tratta della biancheria per il nostro letto, perché un profumo gradevole può anche aiuta a conciliare il sonno e quindi a sconfiggere l'insonnia.

Ovviamente voglio svelarvi i segreti che riguardano il lavaggio del bucato in lavatrice, visto che ormai sempre meno persone prediligono il lavaggio a mano.



Precauzioni per allontanare e prevenire i cattivi odori

Per un bucato profumato a lungo, innanzitutto vanno adottate delle precauzioni per allontanare cattivi odori e muffa, che sono appunto le principali cause di un bucato che profumi poco o che addirittura non profumi per nulla:

  • La lavatrice va sempre tenuta ben pulita, sia il cestello sia la vaschetta per aggiungere i detersivi, quindi almeno una volta ogni due settimane, bisogna detergere per bene entrambi le parti con prodotti specifici.
  • Evitare di far carichi troppo esagerati, perché più la lavatrice è carica e meno bene verranno puliti i capi.
  • Gli asciugamani e gli accappatoi è sempre meglio lavarli nello stesso carico, senza aggiungere capi d'abbigliamento ecc. anche perché vanno lavati ad alte temperatura per venir puliti in profondità ed è bene aggiungerli in lavatrice asciutti o comunque non troppo umidi.
  • Scegliere il ciclo di lavaggio corretto è fondamentale, perché ci sono capi che necessitano di un lavaggio più lungo o capi che necessitano solo di acqua fredda ecc.
  • I capi vanno messi ad asciugare subito, non vanno lasciati in lavatrice troppo tempo dopo il lavaggio e vanno stesi in zone esposte all'aria, lontane dalla cucina o da altri ambienti da cui potrebbero assimilare altri tipi di odori.
  • A fine lavaggio, prendiamo un panno in microfibra e passiamolo nel cestello, per eliminare eventuali residui o umidità e magari lasciamo l'oblò un po' aperto, in modo che la lavatrice si asciughi ancora meglio.

biancheria-profumata
Biancheria profumata più a lungo

La scelta del detersivo e dell'ammorbidente

Bisogna scegliere il giusto detersivo ed il giusto ammorbidente, prediligendo ovviamente quelli che abbiano una profumazione a noi gradevole, ad esempio più floreale oppure dalle note più dolci.

In questo modo eviteremo di ritrovarci ad indossare dei capi il cui profumo non si sposa ai nostri gusti.

Oli essenziale per prolungare il profumo del bucato

Possiamo aggiungere qualche goccia di olio essenziale al detersivo o all'ammorbidente per prolungare il profumo.

Ovviamente da evitare gli oli essenziali che potrebbero macchiare, meglio puntare a quelli estratti da fiori e foglie, in primis l'olio essenziale di lavanda e l'olio essenziale di ecucalipto.

In alternativa, prendiamo dei piccoli pezzi di stoffa, bagniamoli con acqua. strizziamoli, aggiungiamo qualche goccia di olio essenziale ed inseriamoli in lavatrice.
oli-essenziali
Olio essenziali

Ammorbidente fatto in casa

Nonostante in commercio ci siano ammorbidenti di tutte le profumazioni, un ammorbidente fatto in casa riesce sempre a prolungare il profumo del bucato.

Online troverete tantissime ricette per realizzare gli ammorbidenti, la mia preferita prevede sia l'olio essenziale per profumare, sia il bicarbonato per detergere a fondo i capi.

Sacchetti profumati per biancheria

Concludiamo con i sacchetti profuma biancheria, che non vanno posti in lavatrice, ma negli armadi e nei cassetti.

In alternativa ai sacchetti, si possono utilizzare anche delle saponette.
sacchetti-profuma-biancheria
Sacchetti profuma biancheria per cassetti e armadi







Leggi tutto...

10/07/19

Cinque passatempi da spiaggia

passatempi-spiaggia
Passatempi da spiaggia

Passatempi da spiaggia, ecco cosa fare mentre ci abbronziamo 

Estate vuol dire relax e se amate il mare e soprattutto amate stare distesi al sole ore per abbronzarvi, allora di certo avrete bisogno di qualche passatempo estivo, anche perché addormentarsi in spiaggia non è di certo il massimo, anche perché dormire di giorno può equivale a soffrire poi d'insonnia la notte.

E allora eccovi qui ben cinque passatempi estivi da poter sfruttare proprio mentre siete in sdraio, sul lettino o sul vostro telo mare.

1) Ascoltare la musica preferita o la radio preferita

Per chi ama la musica questo è un suggerimento scontato, perché ogni momento di relax è perfetto per ascoltare la propria playlist preferita oppure per stare sintonizzati sulla radio preferita, alla fine basta solo lo smartphone ed un paio di cuffiette o in alternativa una piccola cassa.
ascoltare-musica
Ascoltare musica in spiaggia

2) Ascoltare un audio libro

Leggere in spiaggia non è sempre semplice, sia a causa del sole, sia a causa della sabbia e di un eventuale evento e allora possiamo puntare ad un rilassante audio libro, ce ne sono tantissimi online scaricabili gratuitamente.

3) Giochi enigmistici e riviste di gossip

Ovviamente old is gold e il passatempo estivo per eccellenza restano i giochi enigmistici e le riviste di gossip, con la differenza che ora oltre al cartaceo entrambi i passatempi sono anche a portata di smartphone, basta solo scaricare qualche app e se non amiamo l'enigmistica o il gossip, possiamo puntare ad app con altri giochi o con altre riviste online.

4) Passatempi in compagnia, sport o giochi di carte

Se siamo in compagnia allora potremo divertirci in tanti modi, ad esempio con qualche sport da spiaggia come i racchettoni, pallavolo ecc. oppure possiamo puntare ai classici e più rilassanti giochi di carte.
sport-in-spiaggia
Sport in spiaggia

5) Ritornare bambini con la ricerca delle conchiglie

Infine, un passatempo che ci porta indietro con il tempo, perché ogni tanto ritornare bambini ci fa davvero bene, quindi perché non andare alla ricerca di piccole conchiglie, ch magari poi potremo regalare.
conchiglie
Cercare conchiglie in spiaggia

Leggi tutto...

09/07/19

Ciglia più folte, ecco come fare

ciglia
Ciglia folte

Come avere ciglia più folte e come prevenirne la caduta

Avere ciglia belle folte credo sia il desiderio un po' di tutte, perché delle ciglia forte e lunghe riescono a regalare agli occhi più intensità, anche a quelli più stanchi dove le occhiaie non mancano mai.

Certo si può ricorrere a ciglia finte per risolvere la questione in pochi minuti, ma di certo è una scorciatoia che non tutte amano, sia perché le trovano scomode, sia perché preferiscono delle ciglia che siano folte ma vere.

Allora vediamo come fare per renderle più forti, vi assicuro che  non è così difficile come può sembrare, basta solo avere un pochino di pazienza ed in poco tempo inizierete a vedere i risultati.

Ciglia più folte grazie all'alimentazione

Come sempre, l'alimentazione è fondamentale, così come ci sono alimenti amici dei nostri capelli, ci sono anche alimenti che possono rendere le nostra ciglia più folte, eccoli elencati:

  • Avocado, ricco di sali minerali, che stimolano la crescita delle ciglia
  • Fagioli, ricchi di ferro, nutrono e rafforzano le ciglia.
  • Mandorle a arachidi, ricchi di Vitamina E, nutrono e prevengono la caduta delle ciglia
  • Spinaci, ricchi di proteine per rafforzare le ciglia
occhi
Ciglia sane e forti

Ciglia più folte, pettinandole


Se è vero che i capelli vanno pettinati ogni giorno, sia per districarli, sia per rafforzarli, è utile anche per le ciglia.

E' buona abitudine almeno due volte al giorno, sia mattina che sera pettinare le ciglia con appositi scovolini per ciglia.


Ciglia più folte, grazie ai mascara non troppo aggressivi

In commercio esistono tantissimi tipi di mascara voluminizzanti, molto ricchi d'ingredienti che stimolano la crescita delle ciglia e sono anche molto delicati, quindi sono assolutamente perfetti, magari d'abbinare a un buon primer per ciglia, che vanno a proteggerle ulteriormente

Esistono anche i mascara waterproof, tanto amati soprattutto per truccarci in estate, perché resistente al caldo e all'acqua, ma proprio perché sono così resistenti, non sono molto delicati sulle ciglia, quindi è meglio limitarne l'uso o almeno non utilizzarlo ogni giorno e soprattutto utilizzare un prodotto delicato e specifico per rimuoverlo.

Da evitare e/o limitarne l'uso ovviamente ci sono anche i piegaciglia, che non sono di certo delicati sulle ciglia.
mascara
Mascara

Ciglia più folte, è fondamentale struccarsi

Struccarsi è fondamentale non solo per il viso, ma anche per le ciglia, anche se utilizzate dei mascara bio, perché è giusto che quando dormite le ciglia possano essere completamente libere.

Per struccarle utilizzate dei prodotti specifici per gli occhi o un'acqua micellare efficace ma delicata.

Ciglia più folte, massaggiando le palpebre

Per stimolare la crescita bisogna stimolare la circolazione, quindi ogni sera è giusto effettuate un leggero massaggio alle palpebre.

ciglia-folte
Ciglia più folte







Leggi tutto...

Follow by Email