Olio di canapa, proprietà ed utilizzi

olio di canapa


La canapa è una pianta dalle mille risorse, infatti è molto versatile e ricca di principi attivi, ecco perché viene utilizzata per diverse produzioni, qualche esempio lo troviamo sul sito https://www.cibdol.it/ dove sono presenti tanti prodotti a base di canapa che possono apportare molti benefici alla nostra salute e al nostro benessere.

Tra questi prodotti spicca l'olio di canapa, che però non deve essere confuso con l'olio di CBD, anche se sono entrambi molto validi ed entrambi nascono dalla pianta della Canapa.

Le principali differenze tra questi due oli sono due e cioè che l'olio di CBD contiene cannabinoidi e viene estratto dai fiori della canapa, mentre l'olio di canapa non ha cannabinoidi e proviene dai semi della pianta.

Le principali proprietà dell'olio di canapa

I benefici che apporta l'olio di canapa sono molteplici e sono dovuti proprio ai semi di canapa, perché anche se molto piccoli sono ricchi di proteine, di vitamine, di magnesio e di sali minerali.

Ecco alcune delle principali proprietà dell'olio di semi di canapa:
  • Proprietà antinfiammatorie per prevenire, contrastare e lenire infezioni di varia natura.
  • Proprietà antidolorifiche per trattare e calmare dolori di vario genere, anche quelli legati all'artrite o al ciclo mestruale.
  • Proprietà idratanti, per nutrire ogni tipo di pelle, anche quelle particolarmente secche e sensibili.
  • Proprietà antiossidanti che rafforzano il sistema immunitario e contrastano i radicali liberi.
  • Proprietà nutrienti ed energetiche, ideali in una dieta bilanciata.
  • Proprietà cognitive, perché l'olio di semi di canapa è anche ricco di fosforo.
  • Proprietà benefiche per il cuore, grazie alla presenza di tocoferoli proteggono il cuore.

I principali utilizzi dell'olio di canapa

L'olio di canapa viene utilizzato in diversi settori, tra queste spiccano:

  • Settore beauty, per la produzione di diverse tipologie di prodotti cosmetici come ad esempio quelli anti aging e può anche essere utilizzato puro per massaggi o per impacchi ai capelli.
  • Settore food, perfetto da utilizzare per sostituire burro o olio d'oliva, ma va utilizzato e consumato sempre e solo rigorosamente a crudo.
  • Settore edile, utilizzato soprattutto per la realizzazione di vernici, come solvente e per indurire il gesso.
  • Settore medico, per la produzione di integratori e prodotti medici per il trattamento di diversi tipi d'infiammazioni della pelle come ad esempio herpes, eritemi e micosi.
  • Settore automotive, utilizzato come biodiesel in alcuni motori e cioè come combustibile ottenuto da una fonte rinnovabile.
  • Nel settore del legno, nella sua lavorazione, nello specifico l'olio di canapa viene utilizzato come impregnante del legno.

Controindicazioni nell'assunzione dell'olio di semi di canapa

Quando si parla di canapa inevitabilmente si teme che ci siano controindicazioni varie, questo perché erroneamente si pensa ad eventuali effetti stupefacenti ed invece non c'è alcun rischio in questo caso, perché nell'olio di canapa la concentrazione di THC e cioè la molecola con principio psico-attivo della Cannabis è presente in piccolissime quantità.

Ecco perché non ci sono particolari controindicazioni inerenti all'assunzione di olio di semi di canapa, infatti può essere utilizzato a tutte le età, anche dai bambini e dagli anziani.

L'unica raccomandazione è di utilizzare l'olio solo a crudo per non alterare i suoi principi attivi ed ovviamente non bisogna farne un abuso eccessivo.


Leggi tutto...

La cura della pelle ai tempi del Covid-19

skincare covid-19


La skincare routine ai tempi del Covid-19 non può di certo essere come lo era prima della pandemia, ci sono alcune cose che assolutamente non possiamo più permetterci di trascurare.

La cura delle mani è ormai fondamentale

Se prima potevamo permetterci di trascurare l'idratazione delle mani ora è esattamente il contrario perché dobbiamo assolutamente prenderci cura delle nostre mani, se non vogliamo ritrovarci con irritazioni o mani disidratate.

Infatti con l'avvento del Coronavirus stiamo tutti utilizzando troppo spesso dei gel igienizzanti per le mani, che a lungo andare a causa dell'alcol che contengono possono disidratare le mani e delle mani disidratate portano rossori e fastidiose screpolature.

Quindi mai rinunciare ad una buona crema mani, da utilizzare almeno due volte al giorno, in questo modo andremo a proteggere la pelle e a ridurre il rischio d'irritazioni.

Tra l'altro anche l'utilizzo di guanti in lattice a lungo andare potrebbe portare problemi, quindi se li utilizzate prima d'indossarli non limitatevi ad igienizzare le mani, ma idratatele per bene e questo vale anche per i signori uomini, che spesso non amano i cosmetici per la cura della persona.


Il viso va protetto, non solo con la mascherina

Ormai siamo così abituati ad utilizzare le mascherine e che siano monouso o riutilizzabili non importa, perché se è vero che aiutano a proteggere sia noi che gli altri dal contagio del virus, è anche vero che incidono sulla pelle del viso non facendola respirare per bene, ovviamente soprattutto nelle parti interessate, quindi naso, bocca e mento.

Se vi siete concentrate sul truccarvi al meglio nonostante la mascherina, dovreste concentrarvi anche sulla cura della pelle del viso, perché oltre ad una buona crema viso idratante, meglio se due, una da giorno ed una da notte, avete bisogno anche di esfoliare per bene, così da pulire a fondo la pelle e liberare il più possibile i pori.

Una buona nuova abitudine deve essere utilizzare una maschera al carbone attivo, perché rimuove molto bene tutte le impurità, previene i brufoli ed elimina i punti neri, infatti è perfetta da utilizzare anche solo applicata su mento e naso, che sono le zone dove i punti neri si concentrano in genere e con la mascherina questo rischio è ancora più alto, sia che abbiate la pelle grassa sia che abbiate la pelle secca.

In questo modo andrete a prevenire la comparsa del cosiddetto Maskne e cioè acne da mascherina.


Per labbra da baciare anche ai tempi del Coronavirus

Stesso discorso vale per la skincare delle labbra, vanno idratate con un buon balsamo labbra o burro cacao ed una buona idea è anche utilizzare il burro di karitè che le idrata a fondo e protegge.

Una volta a settimana va effettuato uno scrub, in commercio esistono tanti prodotti validi, ma volendo potete ricorrere anche al fai da te, basta del miele, dello zucchero e dello yogurt magro.




Leggi tutto...

San Valentino, regali per lei, cinque idee

San Valentino regali per lei


Un San Valentino diverso dal solito, questo del 2021, a causa del Covid-19, ma questo non vuol dire dover rinunciare alla festa degli innamorati, ma al contrario, c'è bisogno di positività e quindi se vi state chiedendo cosa regalare a San Valentino eccovi cinque regali per lei da prendere in considerazione, soprattutto se siete alla ricerca del regalo perfetto.

Organizer di cosmetici, il regalo di San Valentino perfetto per una beauty addict e non solo

Ogni donna utilizza i cosmetici, sia trucchi sia prodotti per la skincare, ecco perché una buona idea è regalare a San Valentino un organizer per i cosmetici.

In commercio ne esistono davvero molti, più o meno grandi ed ovviamente sarebbe più perfetto regalare l'organizer già con qualcosa al suo interno e questo qualcosa non deve per forza riguardare i cosmetici, a meno che non siate certi di quali siano i prodotti che più utilizza.

Ad esempio potreste riempire l'organizer con dei cioccolatini, ovviamente i suoi preferiti.

Gli organizer di cosmetici sono disponibili presso i negozi di casalinghi e articoli da regalo oppure sono reperibili online, questo in foto nello specifico lo trovate su Amazon.

organizer cosmetici



Regalare un gioiello a San Valentino è sempre una buona idea

I gioielli sono tra i regali per lei più apprezzati, sceglierli però non è così semplice come può sembrare, quindi per non sbagliare è meglio puntare ad un gioiello artigianale.

Infatti, acquistare un gioiello artigianale vuol dire acquistare un regalo unico e ricercato e quindi è praticamente impossibile che non venga apprezzato.

Questo però non vuol dire necessariamente di dover investire un capitale per acquistarlo, perché ne esistono di tutti i prezzi.

Ad esempio potreste puntare ad un gioiello in filigrana sarda in argento, che sono tra i più apprezzati, ecco qualche esempio perfetto come regalo di San Valentino, tratto dal sito dell'Arte Orafa di Ettore Spiga, che effettua spedizioni in tutta Italia.

filigrana sarda

anello con cuore


Una cena romantica per la festa degli innamorati, ma rigorosamente a casa

Certo a causa del Covid 19 e delle troppe restrizioni organizzare una cena fuori per la festa degli innamorati non è cosa facile e allora non vi resta che organizzarla a casa.

Anche se potrà sembrarvi una scelta azzardata, vi assicuro che la vostra lei apprezzerà molto, soprattutto se curerete ogni dettaglio di questa cena romantica e preparerete voi stessi ogni piatto.

E se proprio non siete capaci di cucinare allora concentratevi sul rendere l'ambiente accogliente e romantico e poi ordinate del cibo d'asporto, ovviamente il suo preferito.

ìcena romantica


Regalare delle rose a San Valentino? Si ma meglio se stabilizzate

Regalare i fiori è un classico, ma purtroppo appassiscono troppo velocemente, ecco perché potreste optare per regalarle una rosa stabilizzata o se il budget ve lo consente un intero bouquet di rose stabilizzate.

Sono inodore, sempre confezionate in packaging molto carini e restano intatte per anni, insomma i fiori perfetti per San Valentino anche per la lei che non ha il pollice verde.

Le rose stabilizzate sono acquistabili presso moltissimi fiorai oppure online.



Un regalo con le foto più romantiche racchiuse in un calendario personalizzato

I regali personalizzati sono sempre un'ottima idea e visto che il 2020 non è di certo stato tra i migliori anni, a causa dell'avvento della pandemia, allora perché non regalare un calendario personalizzato come buon auspicio per questo 2021?

Ovviamente un calendario con le vostre foto, ci sono tantissimi servizi online che offrono questo servizio, ad esempio Lalalab e vi basterà semplicemente scegliere e caricare le foto direttamente dal vostro smartphone.

calendario regalo





Leggi tutto...

Succo di mirtillo, i benefici

succo di mirtillo


Il succo di mirtillo è tra le bevande più ricche di benefici, ecco perché è anche tra i più venduti ed esistono anche tanti integratori proprio a base di succo di mirtillo.

I mirtilli, anche chiamati bacche, sono dei frutti molto piccoli ed in Europa sono maggiormente diffusi quelli neri ed è proprio spremendo la loro polpa che vengono prodotti i succhi di mirtillo, che hanno un colore violaceo.

Attenzione all'etichetta quando si acquista il succo di mirtillo

Ovviamente in commercio esistono tanti produttori di questo succo, infatti sono reperibili anche sugli scaffali dei supermercati.

Ma è sempre bene leggere le etichette per assicurarsi della percentuale di succo di mirtillo presente, perché più la percentuale è alta è più apporterà molteplici benefici, ecco perché molti prediligono quelli concentrati e quelli bio, acquistabili nei supermercati bio o in alcune erboristerie.

In alternativa esistono anche tanti integratori proprio a base di mirtillo, sia nero che rosso.

Benefici del succo di mirtillo

Il succo di mirtillo è ricco di vitamine, nello specifico di vitamine A, B e C e non solo perché contiene anche ferro, potassio, sodio e fosforo, ecco perché è un vero e proprio tocca sano per la salute.

Ecco alcuni portanti benefici che può apportare bevendolo:

  • Contrasta i radicali liberi, perché i mirtilli contengono gli antociani con alte proprietà antiossidanti.

  • Migliora la vista e protegge la salute dei capillari oculari e la retina.

  • Utile per la pressione alta, infatti il succo di mirtillo riduce la pressione sanguigna.

  • Previene e combatte la cistite ed altre infezioni urinarie femminili.

  • Contrasta la ritenzione idrica e la cellulite, perché ha un azione drenante.

  • Combatte la pesantezza alle gambe, in quanto migliora il microcircolo.

  • Aiuta ad allenare la memoria, grazie al ferro e al fosforo.

Controindicazioni, chi non deve bere il succo di mirtillo

Anche se si tratta di un semplice succo di mirtillo essendo ricco di principi attivi, bisogna fare attenzione se si prendono dei coagulanti perché in questo caso è meglio evitare sia il solo succo sia i mirtilli perché appunto fluidificano il sangue



Leggi tutto...

Moda Primavera 2021, I capi in jeans più trend

 

jeans tendenza

Il Denim viene ormai utilizzato da molti secoli ed è quindi senza dubbio tra i tessuti che vivono per sempre, infatti va sempre di moda e questo sia se si parla di abbigliamento per lei che di abbigliamento per lui, basta aprire i nostri armadi e al 90% ci sarà almeno un capo d'abbigliamento in jeans.

Ma è anche vero che ogni stagione ha le sue tendenze moda e magari un certo capo, ad esempio uno specifico modello di pantaloni in jeans è più trend di un altro, ecco perché vogliamo svelarvi quali saranno i tre capi d'abbigliamento in jeans di tendenza per la prossima Primavera 2021.

1) Moda Primavera 2021 per lei - Il trend della giacca di jeans corta 

Altro fashion trend per la prossima primavera è la giacca di jeans, ma rigorosamente dal taglio molto corto e allo stesso modo anche comoda quindi assolutamente si ai giubbini di jeans corti stile top crop ed over size, come questi acquistabili dalla sezione coats and jacket del sito Femme Luxe, in bianco ed in nero, perché nonostante il denim resti più amato in tutte le sue sfumature di blu jeans, anche negli altri colori fa la sua bella figura.

Questo modello di giacca di jeans è perfetto d'abbinare ad un pantalone di jeans, magari a vita alta, per un total look in jeans che non passa mai di moda oppure si può indossare semplicemente come soprabito per un look sportivo o anche su una gonna midi o un vestito lungo o mini dress per dar vita ad un look dallo stile sporty chic che ha sempre il suo fascino intramontabile.


giacca di jeans

giubbino d jeans

2) Tendenze moda primavera 2021 per lei - La gonna lunga di jeans con spacco

Lasciamo un po' da parte gli shorts in jeans o le minigonne e per scoprire le gambe facciamo spazio a delle carinissime gonne lunghe, magari optando per i modelli caratterizzati da ampio spacco frontale, perfetti per chi vuole prediligere la comodità del denim pur mantenendo un outfit estremamente femminile e ricercato.

Alla gonna, rigorosamente nel classico colore blu jeans, ovviamente non può mancare un'ampia cintura in vita, che volendo può essere sostituita da un foulard ed è perfetta d'abbinare a qualsiasi blouse o anche ad una semplice camicetta bianca.


3) Moda Primavera 2021 per lei - I pantaloni di jeans dal look oversize

Gli skinny jeans dovranno lasciare un po' di spazio ai modelli di pantaloni di jeans oversize, quelli estremamente comodi per eccellenza, in particolare i modelli più trendy saranno i boyfriend jeans ed i mom jeans.

Tra i modelli a vita bassa e quelli a vita alta, saranno di tendenza quelli con vita alta, per un trend che predilige la comodità ed ovviamente qualche strappo sui pantaloni non potrà mancare, soprattutto per chi predilige gli outfit più grintosi e sbarazzini, così come non potrà mai mancare quel tanto amato effetto 'invecchiato', dovuto semplicemente a delle parti di denim dal colore più o meno sbiadito.

pantaloni di jeans



Leggi tutto...

Follow by Email