24/03/20

Smart Working, i cinque accessori Hi-Tech indispensabili

Lavoro a distanza, gli indispensabili per lo smart working, dalla chiavetta usb alla stampante, tutti gli accessori tecnologici che facilitano il lavoro a casa
lavorare da casa

Smart Working, i cinque gadget tecnologici indispensabili 

Siamo in piena emergenza Coronavirus quindi anche chi non era abituato allo smart working ora per forza di cosa deve adeguarsi.

Lavorare da casa di certo ha sia i suoi vantaggi che svantaggi e chi come me lavora nel digitale lo sa più che bene, ma posso assicurarvi che alla fine è fattibile, il segreto sta tutto nel sapersi organizzare al meglio.

Una connessione veloce ed un pc ovviamente non bastano, perché necessitano di tutta una serie di gadget tecnologici che ci aiutano a gestire al meglio il lavoro e non solo, perché sono perfetti anche per gli studenti che devono studiare e seguire le lezioni da casa.

TOP 5 GADGET HI-TECH PER LAVORARE A DISTANZA


Il necessario per le video conferenze, anche se avete un pc portatile e quindi dotato sia di cam che di microfono, la scelta migliore è sempre quella di acquistare sia una webcam professionale esterna, perché non sempre le cam dei notebook offrono buone prestazioni, sia un paio di cuffie professionali con microfono integrato, in questo modo potrete ascoltare in modo perfetto senza distrazioni. Ovviamente anche la scelta di uno speaker con microfono integrato non sarebbe male, ma a questo dovreste optare solo se avete una stanza ufficio in casa o se ad esempio abitate da soli.

Un hub usb, un accessorio che ci consente di avere molte più porte usb a disposizione, anche perché queste non sono mai abbastanza, soprattutto se lavoriamo con un portatile troppo compatto, che di certo sarà molto comodo, ma ha anche molte limitazioni tra cui appunto un numero di porte usb non sufficiente per le nostre esigenze.

Una chiavetta usb o anche più di una, perché a mio parere una pen drive è sempre molto utile perché assolutamente versatile, perfetta ad esempio per custodire dei documenti o dei dati a cui desideriamo accedere in qualsiasi momento anche da altri dispositivi ed anche senza alcuna connessione alla rete, cosa che è impossibile fare se preferiamo salvare i file importanti solo su dei cloud storage online a cui appunto si può accedere solo se connessi. Oltretutto ormai è possibile trovare chiavette usb di qualsiasi tipo e dimensione e soprattutto con qualsiasi capienza.

Un hard disk esterno, su cui effettuare un backup di tutti i file legati al vostro lavoro, perché nello smart working la prudenza non è mai abbastanza, anche perché la tecnologia è sempre così imprevedibile che è meglio non rischiare di perdere ore o giorni di lavoro.

Una stampante, ne esistono anche di molto compatte, perfette per chi ha poco spazio, se poi è dotata anche di scanner allora vi sarà ancora più utile, ma a prescindere è meglio utilizzarla quando davvero non possiamo farne a meno, anche perché è sempre bene limitare al massimo lo spreco di carta.

Lo smart working anche in mobilità

Ovviamente è possibile lavorare da casa non solo con il computer, ma grazie alle tantissime risorse online è possibile farlo sfruttando anche i dispositivi mobili, sia smartphone che tablet ed anche per questi mi sento di consigliarvi alcuni accessori:

  • Power bank, perché una batteria esterna è sempre utile, meglio se di almeno 10000 mah.
  • Auricolari dotati di microfono, ma questo è un accessorio che serve anche senza smart working.
  • Tastiera wireless per il tablet, per tramutare il tablet in un netbook.
  • Treppiede, per smartphone o tablet, l'ideale per una video conferenza.



1 commento:

  1. Remote work is comfortable, but somehow I find it harder to organize in new conditions and I haven't more time because of it.

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento a questo blog post e se hai domande o richieste di collaborazioni non esitare a contattarmi

Follow by Email