15/04/20

Come liberarsi dalle farfalline in dispensa

Come eliminare le farfalline cioè le tarme del cibo da tutte le dispense, due metodi efficaci
farfalline
Le farfalline  compaiono quando meno ce l'aspettiamo, in cucina o in qualsiasi altra stanza dove abbiamo dispense in cui riponiamo farina e pasta, infatti si tratta d'insetti chiamati anche tarme della farina o camole o tignole, che provengono proprio dalle confezioni di pasta, farina, cereali e biscotti, quindi non dipendono assolutamente da una scarsa pulizia della casa.

Queste tarme del cibo possono e devono essere eliminate, perché altrimenti con il tempo tenderanno ad aumentare sempre di più, perché andranno in poco tempo a depositare minuscole uova da cui verranno fuori delle piccole larve che poi si tramuteranno in farfalline.

Voglio darvi due modi per liberarvene, ma prima di procedere dovete pulire scrupolosamente la dispensa o le dispense in cui notate la presenza di queste tarme.

Innanzitutto svuotate del tutto la dispensa, controllate tutte le confezioni di pasta, farina, biscotti ecc, aperte, se sono state contaminate dalle tarme buttatele via, se invece è tutto ok allora potete togliere le confezioni e porre gli alimenti in appositi contenitori in vetro o plastica, l'importante è che siano ben chiusi.

Procedete poi alla pulizia di tutti gli scaffali, io vi consiglio di utilizzate uno sgrassatore, asciugate per bene e procedete a rimettere tutte le cose ed il cibo tolto.

ALLONTANARE LE FARFALLINE DALLA DISPENSA GRAZIE AGLI OLI ESSENZIALI

Un buon metodo è utilizzare l'olio essenziale di eucalipto, vi basta aggiungere delle gocce su dei dischetti di cotone e porli su ogni scaffale, tra l'altro in questo modo sentirete anche un gradevole profumo ogni volta che aprirete la dispensa.

L'olio essenziale di eucalipto andrà ad allontanare le tarme e tra l'altro è un ottimo rimedio anche contro le zanzare, ma se la sua profumazione non vi piace va benissimo anche l'olio essenziale di lavanda.

olio essenziale di lavanda

TRAPPOLE ANTI TARME DEL CIBO

Altrimenti potete acquistare delle trappole anti tarme del cibo facilmente reperibili nei supermercati oppure online, consistono in piccoli fogli, che dietro hanno uno strato adesivo per poterli fissare all'interno delle dispensa, ad esempio sulla parte interna di un'anta e poi hanno uno strato che va scoperto con molta attenzione, perché è molto appiccicoso infatti su questo verranno proprio intrappolate le tarme.

In caso di molte tarme del cibo io vi consiglio di applicare entrambi i metodi e sono certa che in pochi giorni ve ne libererete.

Ovviamente anche quando non vedrete più nessuna farfallina (chiamata anche plodia interpunctella) , continuate ugualmente a sfruttare uno dei due metodi, così non rischierete in futuro di rivederle.
Plodia interpunctella


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento a questo blog post e se hai domande o richieste di collaborazioni non esitare a contattarmi

Follow by Email