Olio extravergine di oliva, tre utilizzi alternativi

Ecco come utilizzare l'olio extra vergine di oliva per eliminare la colla, struccare le labbra ed idratare i capelli

olio extra vergine di oliva
Olio extra vergine di oliva, tre utilizzi alternativi

L'articolo sugli utilizzi alternativi dell'aceto a quanto pare vi è stato molto utile e allora eccovi un altro blog post altrettanto utile, perché anche l'olio extra vergine di oliva è utilissimo e non solo in cucina, eccovi tre modi per utilizzarlo che forse ancora non conoscete.

Indice:
Come eliminare la colla dalle dita grazie all'olio di oliva
Come struccare le labbra dalle tinte labbra con l'olio extra vergine di oliva 
Come idratare i capelli con l'olio di oliva 

Come eliminare le tracce di colla dalle mani con l'olio extravergine di oliva

A tutti è capitato almeno una volta nella vita questo spiacevole incidente, ritrovarsi sulle dite della colla, come l'attak o prodotti simili.

La sensazione è davvero fastidiosa, soprattutto se ci ritroviamo con due dite attaccate l'una all'altra, mentre nei migliori dei casi, ci ritroveremo con uno strato di colla ruvido e fastidioso che sembra proprio non voler andare via.

E allora possiamo utilizzare l'olio d'oliva, ci basta un batuffolo di cotone o un dischetto, di quelli per il trucco, bagnarlo con l'olio e poi passarlo sulla parte incollata per qualche minuto e subito noteremo che la colla inizierà a staccarsi.

Se così non fosse, dopo l'olio, che comunque avrà ammorbidito lo strato di colla, prendiamo una bacinella con acqua calda ed immergiamo le dita in questione per cinque minuti, poi laviamole con acqua e sapone e finalmente non ci sarà più la colla.

Ovviamente questo procedimento va fatto quasi subito e non dopo ore, perché in questo caso per eliminare del tutto la colla dovremo farlo più volte a distanza di qualche ora.

Come eliminare le tracce di colla dalle mani con l'olio extra vergine di oliva

Come struccare le labbra dalle tinte labbra con l'olio di oliva

Avere un rossetto che duri ore è la scelta migliore per chi è stanca dei trucchi che durano poco, ecco perché le tinte labbra o comunque i rossetti liquidi a lunga tenuta sono tra i più venduti.

Ma avendo una tenuta estrema, a prova anche di cibo, alcuni sono davvero difficile da struccare, infatti anche alcuni struccanti specifici non li rimuovono del tutto, ad eccezione di quelli a base di qualche olio, come ad esempio l'acqua micellare bifase Garnier, a base di olio di argan.

Ecco perché l'olio di oliva è perfetto per rimuovere qualsiasi tipo di rossetto, basta aggiungerne un po' su un dischetto di cotone e tamponarlo sulle labbra.

Ovviamente dopo averlo rimosso è sempre bene anche utilizzare uno struccante per labbra e poi procedere ad idratarle con un balsamo labbra, perché a prescindere qualsiasi tipo di trucco a lungo andare potrebbe disidratarle.

Come struccare le labbra dalle tinte labbra con l'olio extra vergine di oliva

Come idratare i capelli con l'olio di oliva

Avere capelli sani e forti non è sempre semplice, nonostante l'utilizzo di prodotti specifici e della giusta alimentazione, ecco perché è sempre meglio tentarle tutte.

L'olio extra vergine di oliva è ricco di proprietà benefiche per i capelli, ecco perché esistono tantissime maschere fai da te che lo vedono come principale ingrediente.

Per quanto mi riguarda il metodo più efficace per utilizzarlo è quello tramandato dalla nonna.

Basta aggiungere un po' di olio tra le mani, strofinarle tra loro in modo che si riscaldi e poi procedere all'applicazione su tutta la lunghezza dei capelli con un leggero massaggio, se si hanno capelli grassi va bene massaggiare l'olio anche sul cuoio.

Avvolgere i capelli in un turbante in microfibra o semplicemente raccoglierli con un mollettone, lasciare l'olio extra vergine di oliva in posa per almeno venti minuti, poi pettinarli e procedere a fare lo shampoo.

Questo procedimento è utile per idratare i capelli al meglio, per districare quelli più ricci e ribelli e per contrastare le doppie punte.


Come idratare i capelli con l'olio di oliva

1 commento:

  1. Molto interessante, alcuni usi non li conoscevo proprio:) https://www.vlifestyle.it

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento a questo blog post e se hai domande o richieste di collaborazioni non esitare a contattarmi