Arredare in stile rustico, cinque consigli da seguire

Come arredare in stile rustico, cinque consigli da seguire.

Arredare in stile rustico, cinque consigli da seguire

Sempre più persone scelgono di arredare la propria casa in stile rustico, perché desiderano vivere in un ambiente caldo e che trasmetti una sensazione di benessere e relax.

Questa però non è una scelta così semplice, perché vanno curati tutti i dettagli dell'arredamento e se non potete permettervi il supporto di un interior design, allora eccovi una mini guida con cinque consigli da seguire per arredare in stile rustico.

Non necessariamente tutte le stanze devono avere lo stesso stile

Spesso si ama così tanto un certo stile che ovviamente si decide di seguirlo per arredare ogni stanza e allora in questo caso il total rustico è d'obbligo, ma bisogna anche considerare il fatto che essendo uno stile abbastanza particolare a lungo andare potrebbe stancare, ecco perché è assolutamente giusto voler dedicare solo una stanza a questo stile.

Questo permette di avere uno spazio in casa che non andrà a stancarvi e se proprio dovesse succedere non sarete costretti a rifare l'arredamento di tutte le camere.

Inoltre avrete a disposizione uno spazio fatto apposta per rilassarvi, quindi la scelta più azzeccata è decidere di arredare in stile rustico la camera da letto, il soggiorno o anche il vostro ufficio in casa perché lavorare in totale tranquillità renderà tutto più semplice.

Il colore marrone deve predominare

Quando si pensa allo stile rustico inevitabilmente il primo colore che viene alla mente è il marrone, in ogni sua più scura tonalità, come quella noce.

Quindi meglio scegliere mobili in questo colore, ovviamente dal design semplice e vintage perché lo stile rustico è semplicità.

Con un buon budget a disposizione ovviamente si possono commissionare mobili ad un falegname, per un arredo artigianale unico.

Se invece non amate i mobili dai colori scuri, allora andrà benissimo un arredamento in bianco, per uno stile rustico più moderno che richiami un po' lo stile shabby, da accoppiare però a complementi d'arredo in marrone.

arredamento rustico

La scelta del pavimento

Il pavimento per eccellenza per ricreare un'atmosfera country è senza ombre di dubbio il parquet in legno di rovere.

Ma se alle piastrelle non volete proprio rinunciare anche per una questione di comodità, infatti sono sicuramente più semplici da pulire, allora non demordete perché in commercio esistono piastrelle effetto legno di Novoceram, azienda leader nel settore ceramico, che tra l'altro ne produce anche in effetto pietra, utilissime per una stanza da bagno o una cucina in stile rustico.

In alternativa, in caso non vogliate o non possiate cambiare l'attuale pavimento che poco si addice a questo stile, allora non vi resta che optare per ampi tappeti, di quelli persiani, morbidi al tatto e dalle stampe geometriche dove predominano i colori scuri.

Il calore dato dall'illuminazione

Anche la luce è fondamentale per ricreare un'atmosfera vintage e rilassante, ecco perché bisogna scegliere un'illuminazione dai toni caldi.

Si a lampadari, plafoniere, lanterne e lampade dal look minimalista con dettagli in ferro battuto o in pietra.

Ovviamente anche le candele non devono mancare, soprattutto nei mesi più freddi, perfette in qualsiasi stanza.

Anche l'illuminazione data da un finto camino è un'ottima idea, anche se averne uno reale sarebbe decisamente meglio.

Arredare in stile rustico, cinque consigli da seguire


Come arredare le pareti

I dettagli sono fondamentali per lo stile rustico, quindi anche le pareti vanno arredate con cura.

Si ad ampi orologi in stile vintage o anche ai classici orologi a cucù e si anche ad ampi specchi ma rigorosamente con cornici in legno o in ferro battuto.

Via libera al fai da te e alla fantasia per aggiungere dettagli unici e rustici alle pareti, ad esempio il fondo di una botte di legno o un cesto in vimini potrebbero diventare delle graziose mensole. 








Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento a questo blog post e se hai domande o richieste di collaborazioni non esitare a contattarmi