Acqua micellare, come utilizzarla al meglio ed errori da evitare

Consigli per utilizzare l'acqua micellare e gli errori da evitare

acqua micellare

L'acqua micellare è ormai tra i prodotti must have per la nostra beauty routine perché davvero efficace per poterci struccare e detergere il viso al meglio.

Nonostante sia estremamente facile da utilizzare, spesso si possono commettere degli errori ed alcuni di questi potrebbero anche andare ad incidere negativamente sulla nostra pelle, quindi eccovi qualche consiglio per utilizzare al meglio l'acqua micellare.

L'acqua micellare va utilizzata non solo con i dischetti struccanti 

L'acqua micellare va utilizzata con i dischetti struccanti, che siano di quelli monouso o di quelli riutilizzabili e quindi lavabili, ma in realtà va benissimo utilizzare anche un piccolo panno in microfibra, che riesce a pulire molto più a fondo di un comune dischetto, perché va a creare un leggero ma efficace effetto scrub.

Ovviamente va scelto un panno in microfibra delicato, per non sbagliare potreste optare per uno specifico per la pelle.

L'acqua micellare va sempre risciacquata, l'errore più diffuso

Non è vero che non va risciacquata, un errore commesso anche dalla sottoscritta, nello specifico quando ho acquistato la mia prima acqua micellare, quindi un bel po' di tempo fa.

Diciamo che è anche colpa di molte case cosmetiche che specificano sui flaconi il fatto che non vada risciacquata ed invece dopo averla utilizzata il viso va sempre lavato con l'acqua fresca, perché altrimenti rischiamo di andare a seccare la pelle, in pratica è quasi come se lasciassimo del sapone sul viso.

L'acqua micellare va scelta in base alla nostra pelle

Le acque micellari non sono tutte uguali, è bene sempre scegliere una tipologia adatta alla nostra pelle ed inoltre se è un'acqua bifase, non dobbiamo dimenticare di agitare il flacone prima di utilizzarla, altrimenti non sarà per nulla efficace, soprattutto se abbiamo acquistato un'acqua micellare bifase adatta ai trucchi waterproof.

Insomma puntate sempre alle migliori acque micellari e diffidate da quelle adatte a tutti i tipi di pelle, perché per quanto possano essere efficaci non saranno mai l'ideale per la vostra pelle, soprattutto se questa è particolarmente sensibile.

Dopo avere utilizzato l'acqua micellare va applicata la crema idratante

Oltre a dover risciacquare la pelle dopo aver utilizzato l'acqua micellare, il viso va anche idratato, non importa per quanto possa essere delicata l'acqua micellare, il viso va ugualmente idratato, anche se sulla confezione riporta che ha effetto idratante, perché nulla mai potrà sostituire la vostra crema per il viso.

Il latte detergente non va messo da parte

E' vero che l'acqua micellare può sostituire un comune latte detergente, ma è anche vero che è sempre meglio continuare ugualmente ad utilizzare il detergente per il viso, questo soprattutto se avete una pelle secca o matura.

Ad esempio potreste detergerla quotidianamente la mattina con il detergente ed utilizzare l'acqua micellare solo a fine giornata o quando dovete struccarvi.

Sono piccole accortezze che a lungo andare gioveranno alla vostra pelle, perché se è vero che il tempo passa per tutte è anche vero che con una buona skincare potremmo avere un età biologica inferiore a quella anagrafica.


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento a questo blog post e se hai domande o richieste di collaborazioni non esitare a contattarmi