Olio di canapa, proprietà ed utilizzi

L'olio di canapa, tutti i suoi principali benefici e i suoi utilizzi

olio di canapa


La canapa è una pianta dalle mille risorse, infatti è molto versatile e ricca di principi attivi, ecco perché viene utilizzata per diverse produzioni, qualche esempio lo troviamo sul sito https://www.cibdol.it/ dove sono presenti tanti prodotti a base di canapa che possono apportare molti benefici alla nostra salute e al nostro benessere.

Tra questi prodotti spicca l'olio di canapa, che però non deve essere confuso con l'olio di CBD, anche se sono entrambi molto validi ed entrambi nascono dalla pianta della Canapa.

Le principali differenze tra questi due oli sono due e cioè che l'olio di CBD contiene cannabinoidi e viene estratto dai fiori della canapa, mentre l'olio di canapa non ha cannabinoidi e proviene dai semi della pianta.

Le principali proprietà dell'olio di canapa

I benefici che apporta l'olio di canapa sono molteplici e sono dovuti proprio ai semi di canapa, perché anche se molto piccoli sono ricchi di proteine, di vitamine, di magnesio e di sali minerali.

Ecco alcune delle principali proprietà dell'olio di semi di canapa:
  • Proprietà antinfiammatorie per prevenire, contrastare e lenire infezioni di varia natura.
  • Proprietà antidolorifiche per trattare e calmare dolori di vario genere, anche quelli legati all'artrite o al ciclo mestruale.
  • Proprietà idratanti, per nutrire ogni tipo di pelle, anche quelle particolarmente secche e sensibili.
  • Proprietà antiossidanti che rafforzano il sistema immunitario e contrastano i radicali liberi.
  • Proprietà nutrienti ed energetiche, ideali in una dieta bilanciata.
  • Proprietà cognitive, perché l'olio di semi di canapa è anche ricco di fosforo.
  • Proprietà benefiche per il cuore, grazie alla presenza di tocoferoli proteggono il cuore.

I principali utilizzi dell'olio di canapa

L'olio di canapa viene utilizzato in diversi settori, tra queste spiccano:

  • Settore beauty, per la produzione di diverse tipologie di prodotti cosmetici come ad esempio quelli anti aging e può anche essere utilizzato puro per massaggi o per impacchi ai capelli.
  • Settore food, perfetto da utilizzare per sostituire burro o olio d'oliva, ma va utilizzato e consumato sempre e solo rigorosamente a crudo.
  • Settore edile, utilizzato soprattutto per la realizzazione di vernici, come solvente e per indurire il gesso.
  • Settore medico, per la produzione di integratori e prodotti medici per il trattamento di diversi tipi d'infiammazioni della pelle come ad esempio herpes, eritemi e micosi.
  • Settore automotive, utilizzato come biodiesel in alcuni motori e cioè come combustibile ottenuto da una fonte rinnovabile.
  • Nel settore del legno, nella sua lavorazione, nello specifico l'olio di canapa viene utilizzato come impregnante del legno.

Controindicazioni nell'assunzione dell'olio di semi di canapa

Quando si parla di canapa inevitabilmente si teme che ci siano controindicazioni varie, questo perché erroneamente si pensa ad eventuali effetti stupefacenti ed invece non c'è alcun rischio in questo caso, perché nell'olio di canapa la concentrazione di THC e cioè la molecola con principio psico-attivo della Cannabis è presente in piccolissime quantità.

Ecco perché non ci sono particolari controindicazioni inerenti all'assunzione di olio di semi di canapa, infatti può essere utilizzato a tutte le età, anche dai bambini e dagli anziani.

L'unica raccomandazione è di utilizzare l'olio solo a crudo per non alterare i suoi principi attivi ed ovviamente non bisogna farne un abuso eccessivo.


2 commenti:

  1. Lo utilizzo spesso in cucina e non immaginavo potesse avere così tanti utilizzi... wow

    https://nettaredimiele.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. I have never tried this oil, but I know that it has great properties and many of my friends use it.

    RispondiElimina

Lascia il tuo commento a questo blog post e se hai domande o richieste di collaborazioni non esitare a contattarmi