24/02/17

Video ricetta, treccia di pasta sfoglia con ripieno di cioccolato bianco e al latte


Treccia di pasta sfoglia ripiena di cioccolato al latte e cioccolato bianco

Mi sono state richieste altre ricette con la pasta sfoglia e allora eccone una semplicissima ma super golosa.
Una buonissima treccia  con doppio ripieno di cioccolato al latte e cioccolato bianco, vi assicuro che è davvero buonissima, quest'accoppiata cioccolatosa è davvero il top.
Sopratutto se avevate provato le ricette dei cornetti di pasta sfoglia ripieni di barrette kinder e/o la treccia ripiena di kinder bueno e vi erano piaciute, allora dovete provare anche questa ricetta perché vi assicuro che il sapore di questo ripieno li batte entrambi, sembra strano ma è quasi sempre così, la semplicità è sempre la scelta migliore.
Ovviamente come sempre, vi ricordo di acquistare la pasta sfoglia al banco frigo e di non prendere quelle al reparto surgelati.
Per quanto riguarda la scelta del cioccolato invece, cercate di puntare alle vostre marche preferite, anche perché il sapore del ripieno è fondamentale e se utilizzate una tavoletta il cui sapore non vi soddisfa è ovvio che la ricetta risulterà un flop, quindi seguite sempre i vostri gusti.
E niente, bando alle ciance e vi lascio alla ricetta :)
Ingredienti
Un rotolo di pasta sfoglia rotonda
Una tavoletta di cioccolato al latte da 100 gr.
Una tavoletta di cioccolato bianco da 100 gr.
Un uovo
Granella di zucchero q.b.
Procedimento
Al centro della pasta sfoglia poniamo la tavoletta di cioccolato bianco e ricopriamola con le due estremità della pasta sfoglia (guarda la foto giù o segui il video).
Al di sopra poniamo la tavoletta di cioccolato al latte, poi con una rotella o un coltello andiamo a ricavarci delle striscioline su entrambi i lati, come guida possiamo seguire la grandezza dei rettangoli di cioccolato della tavoletta.
Ora possiamo andare a dar forma alla nostra treccia, andando a sollevare ed incrociare tra loro le striscioline.
Con le mani richiudiamo per bene le due estremità della treccia, altrimenti il cioccolato potrebbe fuoriuscire durante la cottura.
Spennelliamo con l'uovo e aggiungiamo un po' di granella di zucchero.
Inforniamo la nostra treccia di pasta sfoglia in forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti circa, ovviamente i tempi di cottura sono indicativi perché dipendono sempre dal vostro forno.
Se provate la ricetta, scattate una foto e postatela sulla mia pagina facebook, oppure condividetela utilizzando su Instagram o twitter  l'hashtag #lericettedicarmy , sarò felice di condividerla :) ovviamente nel caso di account privati o per altre questioni di privacy potrete continuare a inviarmele via email o messaggio.
Ho preso questa decisione riguardo all'hashtag perché ci tengo ad avere una galleria di foto tutta nostra ed inoltre sono sbadata e disordinata e qualsiasi idea possa portar ordine è sempre bene accetta :)
E nulla, visto che è venerdì, vi auguro uno splendido fine settimana, divertitevi.





Continua a leggere>>

22/02/17

Swissed - Un dolce omaggio alle mamme italiane


Il progetto SWISSED della compagnia area SWISS, in Italia omaggia le mamme

 La mamma è il nostro primo punto di riferimento, un legame ed un amore speciale ci lega a lei; ed è così bello di tanto in tanto, anche senza un particolare motivo, dimostrarle quanto sia importante per noi. 
 A volte basta un semplice 'ti voglio bene' o un piccolo pensiero fatto con il cuore; è un'abitudine che dovremmo avere più spesso. Io quando posso lo faccio. 
Settimana scorsa, per esempio, ho regalato alla mia mamma un album in cui ho racchiuso tutte le nostre foto, una sorpresa che ha gradito molto: sfogliare insieme i nostri ricordi ha fatto emozionare entrambe. 
 Anche la compagnia aerea SWISS crede molto in questo legame ed è per questo che ha voluto organizzare un dolce omaggio dedicato alle mamme italiane. Protagoniste di questa sorpresa sono due assistenti di volo, che lavorano a bordo della compagnia area, e le loro mamme, con uno special guest: il cioccolato.
 Dall'estro e dalla manualità del maestro cioccolataio Mirco Della Vecchia, sono state realizzate due sculture che ritraggono a grandezza naturale le due hostess. 
Queste opere sono state recapitate alle mamme delle due hostess ottenendo un effetto sorpresa emozionante e ricco d'amore! Ovviamente questo cioccolato non verrà sprecato, ma verrà donato a istituzioni benefiche, così da estendere l’amore - a cui SWISS rende omaggio - oltre i confini della famiglia. 
 Questa sorpresa fa parte del progetto SWISSED, il cui obiettivo è quello di far conoscere le peculiarità svizzere nei paesi europei; il progetto ha già coinvolto la Germania dove alcune guardie svizzere sono state poste ad occupare le sdraio a bordo spiaggia per conto di turisti tedeschi. 
In Austria invece è stato svizzerizzato il classico giro in carrozza con cavalli. Infine in Gran Bretagna dove, all'ombra del Tower Bridge, una distesa di neve ha fatto da sfondo ad una perfetta fila in stile british. 
 Insomma, SWISS ancora una volta riesce a stupirci e a dimostrarci quanto per loro l'attenzione ai dettagli e ai legami territoriali e affettivi sia importante. 
Vi lascio al video e per maggiori info CLICCATE QUI 
Buzzoole
Continua a leggere>>

20/02/17

Fashion Trend per la primavera, il trench


Il trench, fashion trend ed ever green

Ormai mancano pochi mesi alla Primavera ed è giusto iniziare a pensare a quali saranno i fashion trend.
Tra questi spicca il trend del trench, che a mio avviso è un vero e proprio ever green, uno di quei capi che di certo non manca in nessun guardaroba.
E' un capo che si sposa alla perfezione con ogni genere di look, sopratutto se si punta ai modelli più classici e sobri ed è perfetto a tutta le età.
Ovviamente a parte il suo lato estetico, i suoi punti forza sono anche la comodità e l'utilità, perché è un soprabito perfetto da utilizzare quando il tempo è un po' incerto, l'ideale per i cosiddetti 'look a cipolla' e cioè quella sorta di outfit a strati, utili per riuscire a trovare un buon compromesso in quelle giornatine pazzerelle in cui si passa all'improvviso da temperature medie a calde o fredde.

La storia del trench

L'ho definito ever green perché  è apprezzato da più di un secolo.
Infatti è nato esattamente nel 1901 grazie a Burberry, principalmente per essere destinato ai look militari dei combattenti britannici.
Inizia a far parte del mondo fashion grazie alla splendida Greta Garbo nel 1928 che lo indossò nel film 'Destino' e da quel momento fu un must have per i guardaroba di ogni donna.


Trench, a ogni look il suo modello 

Come accennato sopra, non esistono solo i modelli classici di trench, perché la moda è in continua evoluzione, ecco perché da quelli a tinta unita si è passati a modelli estremamente più particolari, ad esempio quelli caratterizzati da varie stampe oppure a quelli con taglio corto, perfetti per i look più giovani e sportivi, ecco perché è impossibile non trovare un trench che si sposi alla perfezione con ogni look.

Selezione di trench

Vi lascio qui qualche modello di trench, sono tutti reperibili online sullo store di Spartoo; i primi due, caratterizzati da dettagli floreali sono firmati rispettivamente Desigual e Derhy, mentre gli altri tre, dal look più classico, sono della Vero Moda.

trench desigual

trench

trench

trench-vero-moda

trench-corto

Continua a leggere>>

17/02/17

Cinque consigli anti attacchi di panico

panico


Come sconfiggere gli attacchi di panico

Gli attacchi di panico spesso possono condizionare la nostra vita e solo chi li conosce può davvero comprendere quanto non siano facili d'affrontare, ma a tutto c'è una soluzione o almeno possiamo impegnarci a trovarla, così da dire addio a quell'estrema ansia che ci porta spesso un forte batticuore e una respirazione difficoltosa, tanto da sentire quasi il bisogno di un ricovero urgente.
I miei sono cinque semplici consigli, che spero possano esservi utili, seguirli vorrà dire cercare di sconfiggere un vero e proprio 'nemico' che ci rende la vita non facile.
Ma ovviamente se questo problema inizia ad essere per voi troppo incombente il mio consiglio di base è di non sottovalutarlo e rivolgervi ad uno specialista.


1 Non pensare agli attacchi di panico

Cerchiamo di concentrare la nostra attenzione su altro. Se ci capitano spesso gli attacchi di panico, tenderemo ad avere sempre l'ansia che ritornino da un momento all'altro, pensandoli in continuazione, questo non farà che peggiorare la situazione, perché a furia di pensarli, è sicuro che ritorneranno, perché il nostro inconscio li richiamerà all'appello, quindi calma e sangue freddo, facciamo del nostro meglio per ignorarli, le paure vanno allontanate, non meritano la nostra attenzione.

2 Aumentare la nostra autostima e sicurezza in noi stessi. 

Spesso gli attacchi di panico nascono dalla nostra insicurezza, dobbiamo imparare a stimarci di più e a credere di più in noi stessi, possiamo iniziare a focalizzarci su quelli che riteniamo i nostri pregi e tutto ciò che ci rende soddisfatti di noi stessi e se riteniamo di non aver pregi e la nostra autostima è davvero pari a zero, allora è arrivato il momento d'iniziare ad amarci, siamo tutti unici ed abbiamo tutti qualcosa che ci rende speciali e che ci fa sentire importanti, basta solo guardare a noi stessi con oggettività, come se stessimo guardando ad un'altra persona, vi assicuro che troverete in quella personcina tanti pregi!

3 Guardare il mondo con positività. 

Il pessimismo è tra le prime cause degli attacchi di panico, allontaniamoli il più possibile, bisogna pensare sempre in positivo, anche se ad esempio stiamo per affrontare un colloquio di lavoro in cui sono disponibili 10 assunzioni e siamo in fila in 100, perché se pensiamo in positivo lo affronteremo con una carica e sicurezza che di certo non passerà inosservata ed anche se non otterremo quel posto di lavoro, ci sentiremo ugualmente soddisfatti di noi stessi, perché avremo dato il meglio. Se invece affrontiamo il colloquio con pessimismo, saremo in estrema ansia e rischieremo un altro attacco di panico, dando a questo la colpa del nostro fallimento, mentre invece la colpa è solo di noi stessi.

4 Circondiamoci di gente positiva 

Perché l'ottimismo attira altro ottimismo, frequentiamo solo chi riteniamo possa aiutarci a vivere meglio, solo gente con cui stiamo bene, perché magari abbiamo interessi in comune o perché semplicemente sanno come strapparci un sorriso, perché l'unione fa la forza, quindi allontaniamoci da chi non ci emoziona o ci fa annoiare e sopratutto stiamo lontani da chi è pessimista, a meno che non abbiamo risolto i nostri problemi di ansia, perché se stiamo ancora cercando di sconfiggerli, non solo non potremo aiutare queste persone ad essere positive, ma ci ritroveremo di nuovo a pensare con pessimismo.

5 Cerchiamo di fare cose che ci rendono fieri di noi stessi o che amiamo in modo particolare

Ad esempio cerchiamo un lavoro che ci faccia sentire realizzati, oppure dedichiamoci al nostro hobby preferito, qualsiasi esso sia, perché questo è il passo più importante per ritagliarci degli spazi che ci faranno stare così bene, che gli attacchi di panico diventeranno solo uno spiacevole ricordo legato a un passato che non vogliamo e non dobbiamo rischiare far ritornare.

Se avete altri consigli sarò felice di leggerli :)

Continua a leggere>>

15/02/17

Cellularline, gli accessori più cool per i nostri dispositivi mobili

cellularline





Cellularline, accessori per smartphone e tablet





La tecnologia ormai fa parte delle nostre vite. Passiamo davvero tanto tempo con i nostri dispositivi mobili, forse troppo, sia per ragioni personali sia per questioni lavorative: ecco perché sono sempre alla ricerca di accessori hi-tech che siano non solo belli da vedere, ma anche utili e ben fatti.


Tra i leader in questo settore, c'è il brand Cellularline che ci offre tanti accessori di ottima qualità tra cui spiccano:

  • Cover per cellulari, un must-have per tutti. Le mie preferite sono le Fluo Case: sono morbide al tatto, sono antiscivolo e hanno la particolarità di essere molto sottili riuscendo ugualmente a proteggere il nostro smartphone al meglio. A mio avviso, è la scelta ideale per chi cerca una cover che consenta di personalizzare lo smartphone. Sono disponibili nei colori verde, rosa, giallo e celeste e sceglierne uno è davvero difficile!
  • Custodie per lo sport: non c'è cosa più utile soprattutto per gli sportivi o per chi, come me, dedica un po' di tempo al giorno alla corsa o al workout e ha il bisogno di tenere ben fermo e vicino il proprio smartphone. In pratica, è una fascia da avvolgere intorno al braccio in cui è possibile inserire il proprio cellulare: fantastico, vero? Ovviamente è dotata di un foro dal quale possiamo collegare le cuffie e procedere con l’allenamento a suon di musica.
  • Cuffie stereo, un altro accessorio indispensabile. E se come me amate ascoltare la musica dal vostro smartphone o tablet, l'ideale è il modello HEADPHONES- 'Universale': delle cuffie grandi, ma assolutamente confortevoli e con una resa audio di qualità. È possibile utilizzarle anche con il pc e lo stereo, e questo dimostra la loro versatilità. Sono disponibili nei colori rosa, celeste, giallo e verde.
  • Custodia porta cellulare Touch wallet, è la soluzione ideale per chi ama essere ordinato o per chi vuole finalmente diventare ordinato. Consente di custodire sia lo smartphone che le carte di credito, le banconote e, sul retro, ha anche una piccola tasca zip per le monete insomma, una custodia più completa, credo proprio che non esista. Disponibile in ben quattro colori.
Cellularline ha uno store online davvero ben fatto, completo ed intuitivo. Bastano pochi click per trovare l'accessorio più adatto alle nostre esigenze ed è possibile pagare in svariate modalità: bonifico, carta di credito, paypal o anche comodamente alla consegna.Vi lascio qui il link al sito Cellularline: www.cellularline.com , così potrete sbirciare per bene tutti gli accessori presenti: sono certa che troverete anche qualche bella idea regalo.
Insomma sarà assolutamente difficile resistere al richiamo dello shopping online! 










cellularline



cellularline



cellularline



CELLULAR LINE
Continua a leggere>>