17/08/17

Brunch fai da te – L’indispensabile


L’Italia è da sempre soggetta al fascino americano e alle tendenze tipiche del paese a stelle e strisce, e questo non riguarda solamente l’abbigliamento, la musica e le altre mode passeggere, ma anche l’alimentazione. Questo alle volte diventa un limite – basti pensare alla moda deleteria del fast food – ma anche un vantaggio, se ad essere importata presso il Belpaese è una tendenza come il brunch. Infatti ormai nelle grandi città come la capitale, moltissimi locali offrono un menù per il brunch. Ed è per questa ragione che oggi vedremo non solo cos'è il brunch e quali cibi sono perfetti per un menu che includa le tradizioni italiane, ma anche come organizzarlo seguendo alcuni consigli in merito all’attenzione verso quegli elementi considerati indispensabili.


Cos’è il brunch?



Il brunch è un pasto che viene consumato negli Stati Uniti d’America a metà mattinata, in genere fra le 10.00 e mezzogiorno, e che rappresenta una sorta di via di mezzo fra colazione e pranzo: come dice la parola stessa, si tratta di un connubio fra breakfast e lunch, dunque possiede tutte le migliori caratteristiche di entrambi i pasti. Il che significa che il brunch americano è informale e spesso offerto tramite buffet, dunque consente di scambiare quattro chiacchiere durante le pause di lavoro mettendo da parte i formalismi, oppure di godersi una colazione “a scoppio ritardato” nei weekend, quando ci si alza tardi e affamati, dopo aver fatto le ore piccole la sera prima. Ma c’è anche un’altra caratteristica tipica del brunch: è un pasto rilassato, dunque può richiedere anche più di un’ora per essere consumato.


Cosa si mangia durante un brunch?



Essendo il brunch una tendenza americana, è ovvio che il menu sia ricco di piatti tipici di quella terra, come ad esempio il bacon con le uova, le cheesecake, i tortini al cioccolato e ovviamente i famosi pancake ricoperti da un fiume di dolcissimo sciroppo d’acero. Ma dato che siamo in Italia, dimenticarci delle nostre tradizioni culinarie sarebbe un crimine: dunque un brunch all'italiana prevede anche le frittate di verdure, i biscotti fatti in casa, il succo di frutta oltre il caffè all'americana, e varie pietanze regionali come lo strudel o il cannolo alla ricotta. Se ci si trova a Roma, è possibile rivolgersi a servizi di spesa a domicilio e sfruttare ad esempio le offerte Coop, così da farsi consegnare tutto quanto a casa ad ottimi prezzi.


Come decorare la tavola per il brunch?



Perché decorare la tavola, dato che si tratta di un pasto prettamente a buffet? Semplicemente perché è sempre il caso di prevedere delle sedute, considerando che generalmente un brunch può arrivare a durare anche 2 ore. Per quanto concerne le decorazioni della tavola, bisogna sempre trovare un tema che possa fungere da filo conduttore: potrebbe ad esempio essere un colore idoneo alla stagione. Fatto questo, bisogna anche prevedere in tavola, oltre alla saliera e alla pepiera, anche il burro e lo sciroppo d’acero, indispensabile per un brunch all'americana. Infine, grande attenzione all'allineamento delle posate e dei tovaglioli: le forchette a sinistra, il coltello ed il cucchiaio a destra (in quest’ordine), mentre il cucchiaino va posizionato di fronte al piatto, prima dei bicchieri.
Continua a leggere>>

14/08/17

5 buoni motivi per andare in Valtellina!



La Valtellina, per una vacanza a tutto benessere

E' tempo di vacanze, anche se in realtà è sempre tempo di vacanze, soprattutto quando sentiamo il bisogno di staccare un po' la spina, magari in compagnia, perché non c'è nulla di più rigenerante di un po' di sano relax in una bella location.
Ecco perché voglio consigliarvi come meta per il vostro relax e benessere la magnifica Valtellina, una regione interamente montuosa situata nel nord della Lombardia, al confine tra l’Italia e il cantone svizzero dei Grigioni, nel cuore delle Alpi.
E voglio darvi ben cinque motivi per convincervi a visitarla:
  • L'aria di montagna: è risaputo che fa benissimo in tutte le stagioni e a tutte le età. Infatti, questa è la location perfetta anche per i più piccoli. Soprattutto per chi come me vive in città, vi assicuro che troverete un'aria completamente diversa, perché pulita, libera da qualsiasi tipo di smog o inquinamento, infatti già dopo poche ore vi sentirete rigenerati.
  • Le terme: non c'è nulla di più rilassante, perché rigenerano non solo lo spirito, ma anche il corpo. Nello specifico, voglio consigliarvi Bormio Terme, dotate anche di una vasca termale di ben 240 metri quadri, che si affaccia su un incantevole parco e offre tantissime cure termali, come quelle inalatorie.
  • Il contatto con la natura: anche il verde e la tranquillità che trasmette porta benessere al nostro corpo e la Valtellina è proprio circondata dalla natura. Ricca di riserve naturali e parchi, vi consiglio una passeggiata rigenerante nel famoso Parco Nazionale dello Stelvio, il più grande dell’arco alpino, dove potrete ammirare anche tantissimi animali, che qui in città possiamo solo contemplare in rete o nelle riviste, come cervi, camosci, volpi e marmotte.
  • La purezza dell'acqua: in Valtellina potrete assaporare acque  dolci, pure e ricchissime di proprietà chimico-fisiche, poiché sono presenti varie fonti di acqua sorgiva.
  • Tanti sport all'aria aperta: perché il benessere del nostro corpo dipende anche dallo sport e in Valtellina avrete l'imbarazzo della scelta. Potrete optare per sport più rilassanti come  la pesca e il golf oppure per quelli più avventurosi come l'equitazione, rafting; canoa; canyonig


Volete altri buoni motivi?? Cliccate qui per visitare il sito ufficiale dedicato alla Valtellina.

Continua a leggere>>

10/08/17

Cinque consigli per una corretta igiene orale



Come avere un sorriso bello e sano

Il sorriso è uno dei nostri biglietti da visita e quindi eccovi cinque consigli affinché sia bello ed in salute.


Lavare i denti quotidianamente

Ovviamente è bene lavare i denti almeno due volte al giorno, c'è anche chi afferma che bisogna lavarli dopo ogni pasto, ma a mio parere è meglio farlo solo la mattina e la sera, o al massimo anche a metà giornata. Ovviamente scegliete un dentifricio valido, c'è ne sono tanti in commercio, mentre per lo spazzolino, la soluzione migliore è utilizzarne uno elettrico, perché consente una pulizia più accurata e veloce. Anche questo va scelto con cura, meglio puntare a un modello tecnologicamente più avanzato, come ad esempio uno spazzolino elettrico della gamma Philips Sonicare, che appunto si basa su un movimento 'sonico', per una pulizia molto più efficace.



Utilizzare rimedi naturali per denti più bianchi

Per un bel sorriso ci vogliono dei denti bianchi ed oltre ad optare per dentifrici specifici, possiamo optare per molti rimedi naturali, ad esempio possiamo strofinare la salvia sui denti oppure le bucce di banana o di arancia, perché hanno tutti un effetto sbiancante naturale. Anche le fragole e le mele hanno ottime proprietà sbiancanti e basta semplicemente mangiarle, perché in automatico verranno a contatto con i denti.


Pulizia della lingua

Spesso la sottovalutiamo, ma è molto importante pulire la lingua, perché in questo modo eviteremo anche di avere carie o un alito cattivo. Esistono dei piccoli raschietti che servono proprio a pulirla, in alternativa possiamo utilizzare lo spazzolino ed ovviamente anche l'utilizzo del collutorio è un ottimo modo per eliminare eventuali batteri.


L'utilizzo del filo interdentale

Almeno una volta al giorno, meglio la sera, è meglio utilizzare il filo interdentale per eliminare eventuali residui di cibo tra i denti, va fatto prima o dopo aver lavato i denti.


Visita di controllo dal dentista

Ovviamente prevenire è sempre la miglior soluzione, quindi una visita da dentista almeno ogni sei mese è consigliata, magari anche per poter effettuare una pulizia dei denti più profonda.



Continua a leggere>>

08/08/17

Print24 - Nuovi articoli personalizzati per la mia cucina

tovaglioli personalizzati

Print24, stampe in alta qualità e personalizzazione articoli, sia per privati che per aziende 

Se c'è una cosa per cui vado letteralmente matta sono gli articoli personalizzati ed infatti eccomi  qui a mostrarvi i miei nuovi arrivi, entrambi dedicati alla mia passione per il mondo food e che ho personalizzato sul sito di Print24.
Un sito specializzato nella creazione di stampe di ogni genere, dai bigliettini da visita ai volantini, dagli espositori agli imballaggi di varie dimensioni.
E poi consente di personalizzare tantissimi articoli di vario genere, c'è davvero l'imbarazzo della scelta ed ovviamente è possibile ordinarne anche in grandi quantità, quindi è la soluzione perfetta anche per le aziende che vogliono dar vita a qualche gadget personalizzato.
La mia attenzione, come anticipato sopra, è caduta sugli articoli perla cucina in particolare sui grembiuli personalizzati e i tovaglioli.

Il grembiule, l'ho scelto in nero, ma è disponibile anche in bianco, è davvero ben fatto e la foto e la scritta che ho scelto sono venute stampate molto bene, proprio per questo non esiterò ad ordinarne un altro, anche perché si può personalizzare direttamente sul sito, nell'area 'freedesign', bastano pochi click ed ovviamente un po' di fantasia, ma quella di certo non manca a nessuno.

Per i tovaglioli di carta, ho deciso di optare per un'unica stampa intera, che prendesse tutto lo spazio disponibile, ma in realtà è possibile anche stampare su un unica facciata o creare quattro facciate diverse, insomma massima versatilità, anche su questi  la stampa è perfetta ed anche la qualità dei tovaglioli non è male, una carta bella resistente, infatti li trovo perfetti non solo per locali che vogliono tovaglioli personalizzati, ma anche per chi organizza eventi con inclusi buffet.

E voi?
Conoscevate già Print24?

grembiule personalizzato



Continua a leggere>>

06/08/17

Home Decor, cinque idee per decorare le pareti



Come abbellire le pareti di casa


Le pareti con le giuste decorazioni riescono a dare un nuovo look alla nostra casa senza dover per forza agire sull'arredamento, quindi eccovi cinque idee.
  • Bacheca/lavagna, su cui esporre le nostre foto oppure per esporre dei post it o qualsiasi cosa vogliamo, anche i disegni dei nostri bambini ed in questo caso regalerà un tocco colorato alla stanza, che sia la loro stanzetta o qualsiasi altro punto della casa, perché la fantasia dei bambini non può che trasmettere energie allegre e positive.
  • Adesivo da parete, ultimamente è una delle scelte più trend e moderne, sopratutto se si punta ad adesivi ampi con effetto 3D, ad esempio quelli che ripropongono fedelmente finestre o balconi, ideali nelle stanze di piccoli dimensioni, perché daranno un bellissimo effetto ingrandente e luminoso.
  • Stampa su tela, può sembrare la scelta più ovvia e banale ma in realtà non è cosi, perché legata a molteplici stili, perché si può scegliere tra tantissime stampe, da quelle più moderne a quelle più classiche o si può addirittura puntare alla personalizzazione, infatti ormai è possibile avere anche le nostre foto stampate su tela, la scelta migliore per chi vuole immortalare i propri ricordi per rivederli in qualsiasi momento della giornata.
  • Murales, la scelta più giovane tra tutte, che possiamo infatti ritrovare in tantissimi locali, ma in effetti perfetta anche per le case, sopratutto a quelle basate su uno stile particolarmente giovane ed alternativo, ovviamente è sempre bene affidarsi ad esperti del settore per non ritrovarsi le pareti imbrattate con roba poco comprensibile.
  • Carta da parati, ormai in commercio se ne trovano di tutti i tipi e non è certo detto che dobbiamo utilizzare la stessa carta da parati in tutta la stanza, perché il bello sta proprio nell'abbinare ed utilizzarne con diverse trame, ne esistono anche molte con fantastici effetti 3D.
E voi?
Avete altre soluzioni?





Continua a leggere>>