27/04/17

Scarpe ballerine, come abbinarle

ballerine

Come abbinare le scarpe ballerine

Confesso di non essere una fan delle scarpe ballerine, anche se in alcune occasioni sono la soluzione ideale perché sulla loro comodità non si discute.
E allora ecco qui qualche piccolo consiglio su come abbinarle al meglio, visto che ormai in commercio ci sono modelli di ogni tipo, da quelle dai colori e stampe più frizzanti e allegre a quelle dal look più sofisticato e romantico.
Le ballerine stanno innanzitutto bene abbinandole a pantaloni stretti, quindi in primis con leggins e skinny jeans, ma ovviamente questo solo se si ha un fisico particolarmente slanciato o comunque gambe snelle, perché altrimenti, visivamente, questo abbinamento tenderebbe solo ad allargare ed accorciare di più la figura, quindi con qualche chilo in più è meglio abbinarle a pantaloni dal taglio a sigaretta o a dei boyfriend jeans.
Se amate vestiti e gonne, e sopratutto amate i look sbarazzini e romantici, un po' anni 60, le ballerine stanno molto bene con abiti e gonne con stampe allegre e colorate, di lunghezza media, all'incirca sul ginocchio, quindi le gonne midi sono perfette; ovviamente si sposano alla perfezione le ballerine dal look romantico, in primis quelle caratterizzate da fiocchetti.
Per i look più eleganti, le ballerine stanno bene anche sui classici tubini, meglio se in nero, ovviamente in questo caso è meglio optare su dei modelli altrettanto chic, ad esempio con qualche dettaglio in pizzo o con materiale lucido o glitterato ed anche meglio scegliere non i classici modelli rasoterra ma quelli che hanno un mini tacco di un paio di cm.
Per i look sportivi,le ballerine vanno bene sia sulle tute, sia abbinate a pantaloncini, ovviamente anche in questo caso è un abbinamento che sta meglio ai corpi più slanciati.
E voi? Avete altri consigli utili?
Le ballerine che vi mostro sono tutte reperibili sullo store online di Spartoo.




scarpe ballerine

scarpe ballerine

scarpe-ballerine

scarpe-ballerine

scarpe ballerine


Continua a leggere>>

25/04/17

Pulizia del viso con i prodotti del Laboratorio della farmacia

laboratorio della farmacia

Laboratorio della farmacia, recensione acqua micellare, struccante waterproof, scrub viso.

La pulizia del viso è una delle routine quotidiane che non bisogna mai trascurare, ecco perché mi affido sempre a prodotti di qualità.
In questo periodo nello specifico sto utilizzando tre prodotti del Laboratorio della farmacia, che fanno parte della nuova linea idratante:

  • Acqua micellare 3 in 1
  • Struccante waterproof
  • Scrub viso

L'acqua micellare ormai fa parte sia della mia routine beauty mattutina che serale; la sera la utilizzo per struccare il viso e la mattina per rinfrescarlo e detergerlo.
E' un prodotto molto delicato ma ciò nonostante elimina ogni residuo di trucco, lasciando la pelle anche tonica e ben idratata.
Basta applicarlo su qualche dischetto di cotone e passarlo sul viso ed occhi, con movimenti leggeri, non c'è bisogno di risciacquare.
Purtroppo non è altrettanto efficace sui alcuni trucchi waterproof, sopratutto i mascara, per cui utilizzo lo struccante waterproof, ideale non solo per gli occhi ma anche per le labbra.
Anche questo è molto delicato e devo dire che elimina anche gli eyeliner waterproof più resistenti, come quelli che utilizzo io, che essendo portatrice di lenti a contatto cerco sempre dei trucchi occhi belli resistenti ed ovviamente ho bisogno di struccanti altrettanto validi.
Anche questo va utilizzato con un semplice dischetto di cotone e prima dell'utilizzo va agitato, così che i principi attivi presenti possano attivarsi, tra questi:

  • Acqua distillata di camomilla
  • Acqua distillata di fiori d'arancio

Per una pulizia più profonda, da effettuare almeno una volta a settimana, lo scrub viso di Laboratorio della farmacia è perfetto.
E' ideale anche per pelli secche e sensibili, perché i piccoli granuli di nocciole presenti esfoliano con delicatezza, eliminando ogni impurità senza irritare o seccare la pelle.
Io lo utilizzo sul viso bagnato, con movimenti leggeri e circolari e lo rimuovo utilizzando un panno in microfibra o una spugnetta e poi risciacquo  con acqua tiepida e termino rinfrescando con un po' di acqua micellare.
Potete acquistare questi prodotti direttamente online sullo store  Consorzio Farmacia Laboratorio.


laboratorio della farmacia


acqua micellare



acqua-micellare




waterproof




scrub





Continua a leggere>>

22/04/17

Abito lungo, come scegliere il modello più adatto



Come scegliere l'abito lungo

L'eleganza degli abiti lunghi non ha davvero eguali, ecco perché sono una delle scelte migliori da fare in occasioni molto speciali, ma ovviamente la scelta non è mai semplice, non sempre il modello che ci piace fa al caso nostro, perché ogni fisico è diverso ed è bene scegliere sempre abiti che mettano in evidenza i nostri punti forza.

Per chi ha i fianchi più accentuati

Per i cosiddetti corpi a pera basta puntare su abiti lunghi non aderenti sui fianchi, ma che scendono belli svasati, magari con la parte sopra con un corpetto particolare, meglio se senza spalline, così darà un effetto di spalle più larghe, andando a bilanciare la figura, ovviamente se avete un seno prosperoso potete anche puntare su una bella scollatura.

Per le donne dal fisico più formoso

 L'abito lungo più adatto è di certo quello con un taglio non in vita, ma sotto il seno, così da non mettere in evidenza i  chili in più e dare un effetto ottico più snellente, meglio puntare sul colore nero e se  si vogliono nascondere le braccia allora si può abbinare una stola in pizzo o scegliere modelli con maniche lunghe, magari sempre con dettagli in pizzo.

Per chi ha qualche chilo in più ma ha le gambe snelle

Ovviamente in questo caso bisogna dar risalto al punto forza e cioè le gambe quindi l'ideale è puntare su abiti non eccessivamente lunghi o meglio con spacchi belli pronunciati.

Per chi è molto magra

Vanno bene quasi tutti i modelli, magari dai colori chiari o pastello, ma se si ha un seno poco pronunciato è meglio puntate con abiti con corpetti luminosi che diano più volume, mentre con un seno più generoso meglio puntare su abiti con corpetti contenitivi o con scolli a cuore. 

Per chi è bassa

Con una statura bassa, si può puntare ad abiti aderenti, perché slanciano la figura, ovviamente bisogna anche optare per scarpe con tacchi molto alti. 

E voi? Avete altri suggerimenti utili?
Vi lascio a qualche modello, preso dal sito, deduco tedesco, http://www.chicmall.de/ dove in effetti ci sono abiti lunghi e corti di ogni genere, sopratutto nelle sezioni dedicate agli abiti da cocktail http://www.chicmall.de/short-cocktail-dresses-c128748/


abito lungo



abito lungo


reißverschluss auf asymmetrie drucken. die a - line umfasst urlaub ball fallen spaghetti riemen kleid
Continua a leggere>>

20/04/17

Vuoi il mio numero?



Vuoi il mio numero?”  la campagna a supporto per il 5x1000 di FISM, la Fondazione di AISM, Associazione Italiana Sclerosi 


Chi mi segue sa benissimo che mi mostro raramente, ma questa è una foto speciale e non potevo proprio tirarmi indietro, perché è legata a un progetto che sto sostenendo e spero che sarete in molti a supportarlo insieme a me, perché l'unione fa la forza. 
Vuoi il mio numero?” è la campagna a supporto per il 5x1000 di FISM, la Fondazione di AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, lanciata la prima volta nel 2012 e che ha avuto diversi testimonial tra cui Gianluca Zambrotta, Gaia Tortora, Enrica Bonaccorti, Isabella Ferrari e tantissimi altri.
Tra non molto vedrete altre foto come la mia, con questa cornice su cui c'è in evidenza il numero di CF da scrivere all'interno della dichiarazione dei redditi per sostenere questo lodevole progetto e molto presto attraverso un app su Facebook, potrete tutti diventare testimonial digitali di FISM condividendo l'immagine del profilo incorniciata in un riquadro come la mia cornice, con la scritta “Vuoi il mio numero” e il numero del CF di FISM.
Per maggiori info CLICCATE QUI o date un'occhiata alla pagina faceboo dedicata, vi lascio al video :)



Buzzoole
Continua a leggere>>

18/04/17

Tanti auguri Dietorelle!

dietorelle


Dietorelle lancia un concorso in collaborazione con Le Pandorine per il suo quarantesimo compleanno, in palio delle borse in limited edition.

Nella mia borsa c'è sempre di tutto e spesso dimentico molte cose fondamentali a casa, in primis le chiavi, ma c'è una cosa che non posso mai dimenticare e se succede corro subito a comprarla, ovviamente mi riferisco alla caramelle e le mie preferite da sempre sono le buonissime Dietorelle!
Sono anni che ne sono innamorata, i loro gusti sono cosi buoni e unici e poi sono anche leggere.
Tra l'altro ora le Dietorelle hanno una nuova formula completamente rinnovata che a mio parere le rende ufficialmente le caramelle must have di tutti!
Le caramelle Dietorelle non contengono zucchero, ma sono ugualmente dolci e gustose perché vengono dolcificate naturalmente con l'estratto di stevia ed inoltre sono ricche di succhi di frutta ed ovviamente non contengono coloranti e aromi artificiali.
E poi ci sono per tutti i gusti, sia gommose e morbide che dure, sia alla frutta che alla menta e alla liquirizia, insomma c'è davvero l'imbarazzo della scelta.
Oggi le caramelle Dietorelle compiono ben 40 anni e per festeggiarli ha lanciato un fantastico concorso in collaborazione con il brand Le Pandorine.
Partecipare al concorso è semplicissimo, basta acquistare una busta di Dietorelle nella Grande Distribuzione, o un astuccio Dietorelle nei Bar e Tabacchi e potremo scoprire subito se abbiamo vinto una delle 80 stupende borse in Limited Edition firmate Le Pandorine, cliccate qui per maggiori info.
Ma il party non finisce qui, perché continuerà tutto l'anno con tante nuove iniziative che si potranno scoprire nei prossimi mesi seguendo la pagina FB e il sito ufficiale di Dietorelle.
Io corro a comprarle, che ho finito la mia scorta, magari vinco e se non vinco, non importa, perché saprò come addolcirmi con le mie dietorelle, devo solo decidere su quale gusto puntare, sono indecisa tra le morbide alla frutta, nel gusto fragola e quelle dure rinfrescanti alla menta. 
Magari nel dubbio le compro entrambi e voi? 
Quali sono le vostre #dietorelle preferite, fatemi sapere che sono curiosa?
E mi raccomando se vincete il concorso aggiornatemi! 
#Dietorelle #DietorellePandorine
Buzzoole
Continua a leggere>>