01/12/16

Un nuovo sito tutto da scoprire!


Il nuovo sito Euromaster Life 

Amo le novità specialmente quelle più giovani e frizzanti che riescono subito a coinvolgermi, ecco perché sono stata totalmente rapita dal nuovo sito creato da Euromaster.
 Il sito si chiama Euromaster Life, vi basta visitarlo per capire subito perché ne sono rimasta piacevolmente colpita; ci sono così tanti contenuti interessanti, soprattutto dedicati ai viaggi, che ci consentono di poter esplorare nuovi luoghi e tradizioni semplicemente con pochi click e magari progettare di visitarli sul serio un giorno.
 Un sito assolutamente giovane e social, così come giovane è la pagina facebook ad esso collegata, entrambi informano, intrattengono e dialogano in modo confidenziale e moderno su tutto, assolutamente non trattano solo di pneumatici, ma fanno il loro meglio per avere un contatto diretto con tutti, creando engagement, condivisioni e smuovendo gli animi, anche a suon di musica! 
Insomma è assolutamente un sito che si differenzia dagli altri e ciò che apprezzo di più è che viene aggiornato con regolarità, quindi è impossibile stancarsi, ci saranno sempre nuovi luoghi da scoprire, nuove culture da conoscere e nuovi approfondimenti musicali. Infatti tra gli ultimi articoli che ho letto e ho apprezzato ce n'è uno dedicato proprio alla musica, nello specifico alla musica blues, che in realtà mi ha sempre affascinata molto, ma non avevo mai approfondito sul come e sul dove è nata ed in questo articolo ho trovato sintetizzata tutta la sua storia e a dirla tutta, ora ne sono ancora più affascinata! 
Date anche voi una sbirciata a life.euromaster-pneumatici.it, sono certa che troverete qualche contenuto che vi rapirà com'è successo a me :)
Buzzoole
Continua a leggere>>

30/11/16

Come guadagnare testando nuovi prodotti e servizi


Il lancio di un nuovo prodotto, la creazione di una nuova app e la nascita di un nuovo sito sono solo alcune delle cose che, per essere realizzate al meglio, devono essere testate a fondo, così da poter eliminare qualche piccolo difetto o bug, o aggiungere altre caratteristiche e funzioni: ed ecco perché è nata la nuova e giovane piattaforma Crowdville!
 Possiamo registrarci per poter dare il nostro prezioso contribuito provando nuovi prodotti o servizi, così da poter segnalare eventuali difetti ai brands o alle aziende che hanno bisogno del nostro aiuto. Mi sono appena registrata anche io e trovo la piattaforma di Crowdville davvero ben fatta e facile da navigare perché è organizzata in modo molto semplice e intuitivo.
 Dopo la registrazione possiamo andare nella sezione 'campagne' così da sbirciare se c'è qualcosa di nostro interesse, in caso positivo potremo candidarci con un semplice click. 
Trovo che sia un servizio utile sia per le aziende, che sono sempre alla ricerca di persone disponibili a testare i loro prodotti e servizi, sia per gli utenti che hanno tanta voglia di provare nuovi prodotti e di guadagnare qualche soldino online, perché Crowdville non ci permette solo di testare ma anche di guadagnare!
 Ovviamente ogni campagna ha un compenso diverso, che spesso varia anche in base all'importanza del bug che troviamo nel malfunzionamento di un prodotto o un servizio che stiamo provando.
 Inoltre Crowdville è anche una community dove tutti gli utenti possono fare amicizia, confrontarsi e iniziare a lavorare e collaborare insieme.
 Per maggiori informazioni e per iscrivervi CLICCATE QUI   Buzzoole
Continua a leggere>>

29/11/16

Outdoor Decor, un nuovo look per il nostro spazio all'aperto

unopiù


Arredare i nostri spazi all'aperto grazie ad Unopiù

Spesso commettiamo il grande errore di trascurare i nostri spazi all'aperto con l'arrivo dell'autunno, come se dovessimo goderceli solo in Estate e non c'è errore più grande, perché al contrario, è sopratutto in autunno che dobbiamo curare di più il nostro spazio outdoor, che sia un giardino, un terrazzo o altro, perché così potremo ritagliarci un piccolo angolo paradisiaco all'aperto, da goderci da soli o in dolce compagnia.
So molto bene di cosa parlo perché ho la fortuna di avere a mia disposizione una terrazza, quindi sono sempre alla ricerca di nuove idee per aggiungere nuovi complementi di arredo, per godermela tutti i giorni dell'anno.
Nella mia ricerca mi sono imbattuta nelle idee di Unopiù, leader in Europa, e non solo, per l’arredamento da esterni, direttamente presente con i propri punti vendita in Italia, Francia, Spagna, Svizzera, Slovenia e Germania, oltre che in Marocco.
Unopiù propone le soluzioni perfette per ogni esigenza, tutte belle da vedere e ricche di comfort; dagli ampi divani per goderci un po' di relax con i nostri amici alle amache per rilassarci magari leggendo un buon libro; dai gazebi per poterci riparare sia dal sole che dal vento ai set con tavole e sedie per organizzare una bella colazione all'aperto; dalle sedie a sdraio per goderci un po' di sole ai piccoli accessori d'arredo, come nuovi vasi per i nostri fiori, così da sentire il profumo della natura.
Vi lascio qui qualche foto d'esempio e vi do anche una splendida notizia, fino al 31 Ottobre Unopiù offre sconti fino al 50% su un'ampia selezione di articoli, quindi direi che è proprio il momento giusto per dare un nuovo look ai nostri spazi all'aperto, per goderci in pieno quest'inverno :)


unopiù

outdoor decor

outdoor-decor

tavolo

divani

divani

tavolino



Continua a leggere>>

27/11/16

Fashion Trend - Pelliccia everywhere

pelliccia


Selezione articoli fashion con pelliccia

Tra i trend di questo inverno non potrà mai passare inosservato quello della pelliccia, perché lo ritroviamo un po' ovunque, non solo nei soprabiti, ma anche in scarpe, borse, maglie, accessori e tanto altro!
Insomma, a seconda dei gusti direi che è un fashion trend che seguiremo un po' tutte, ovviamente c'è chi lo farà in modo più palese lanciandosi in looks dove la pelliccia predomina e chi lo farà a piccole dosi, come la sottoscritta, così come ci sarà chi prediligerà la 'vera pelliccia' (purtroppo) e chi quella sintetica.
Ho voluto scegliere una piccola selezione di articoli con la pelliccia, tutti reperibili su Spartoo, così da darvi qualche piccolo spunto a cui ispirarvi per seguire questo trend, anche perché bisogna dire che alcuni articoli con pelliccia sono un tantino troppo esagerati e passare dall'essere trend all'essere ridicoli è un attimo, quindi sempre meglio puntare sulla sobrietà.

  • Innanzitutto in questa selezione non possono mancare le mitiche ed ever green Lumberjack, belle comode, calde e perfette per i look più sportivi ed easy.
  • Un bel gilet pellicciato, in  beige, ma in effetti anche in nero o n bianco non sarebbe male, mi piace perché molto versatile, questo in foto è della Derhy.
  • Un classico caldo piumino lungo, con collo di pelliccia, perché sentire la morbidezza è il calore all'altezza del collo non può che essere piacevole ed inoltre è anche bello da vedere, questo è della Betty London.
  • Giacca corta in pelliccia, per chi vuole un soprabito in pelliccia ma preferisce un taglio più sobrio e giovanile, questa è di Vero Moda.
  • Nella selezione non poteva mancare di certo anche una O Bag, questa la trovo troppo carina, con queste sfumature di celeste.
  • Infine, ecco qui anche un pon pon, visto che ce li propinano in ogni salsa, io ho scelto un semplice portachiavi della Gum, perché in altri contesti lo trovo un po' troppo esuberante per i mie gusti :)
E voi cosa pensate di questo fashion trend?

fashion-trend
pelliccia
o-bag

pon-pon


Continua a leggere>>

25/11/16

#mettiamocelointesta, aiutiamo i bambini rifugiati ad avere un futuro


Mettiamocelo in testa. Solo con l’istruzione un bambino rifugiato ricomincia a scrivere la sua vita, la nuova campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi dell’Agenzia ONU per i Rifugiati (UNHCR)

Oggi voglio segnalarvi una campagna davvero lodevole, grazie a cui, con un piccolo contributo potremo aiutare tanti bimbi rifugiati che rischiano di vivere senza ricevere un'istruzione, infatti sono più di 3,7 milioni i bambini rifugiati che non vanno a scuola.
  UNHCR lancia questa nuova campagna proprio a loro favore per garantire a oltre 1 milione di bambini rifugiati l’istruzione, proteggerli dalla violenza e aiutarli a crescere e a superare il trauma della guerra.
Questa campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi prende il nome di “Mettiamocelo in testa. Solo con l’istruzione un bambino rifugiato ricomincia a scrivere la sua vita”.
Fino all’11 dicembre potremo effettuare una donazione al numero solidale 45516,  il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, Coop Voce e Tiscali. Sarà di 2 euro anche per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa TWT, di 2/5 euro da Convergenze, di 5/10 euro per ciascuna chiamata fatta sempre al 45516 da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali, di 10 euro da rete fissa Vodafone.
Tutti i fondi raccolti andranno a sostenere il progetto avviato nel 2012 dall’UNHCR, Educate a Child, un innovativo programma di istruzione in 12 paesi: Ciad, Etiopia, Iran, Malesia, Pakistan, Ruanda, Siria, Sudan, Sud Sudan, Uganda, Kenya e Yemen, che ha già  garantito accesso all’istruzione a circa 570 mila bambini rifugiati e ha consentito il nascere e la ristrutturazione di ben 148 scuole, per un totale di 1652 classi. Inoltre è stato garantito sostegno economico diretto a 58.783 bambini provenienti da famiglie vulnerabili e sono stati reclutati 3000 insegnanti e ne hanno formati oltre 500 per aiutare i bambini che hanno subito il trauma della guerra. 
A tutti i bambini, dal 2012 l’UNHCR ha distribuito circa 1 milione tra libri di testo e altri materiali didattici. E se garantire l’accesso all’istruzione è fondamentale per i bambini rifugiati, dall’altro lato è altrettanto importante che i giovani italiani abbiano una corretta conoscenza dell’asilo e delle condizioni di vita dei rifugiati in Italia, ecco perché parte dei fondi raccolti con la campagna saranno utilizzati per attività di sensibilizzazione e informazione. 
Ovviamente sono tante le iniziative che si terranno per sostenere questa campagna, come ad esempio gli appelli che si terranno negli stadi italiani da vari allenatori di squadre di serie A il 26 ed il 27 novembre, con il sostegno anche di 4 ex calciatori, tra cui  Luca Toni, Gianluca Vialli, Beppe Bergomi e Demetrio Albertini.
 Non mancheranno neanche molti vip che hanno deciso di aderire alla campagna, tra cui Alessandro Gassman ambasciatore di buona volontà UNHCR, Lorena Bianchetti, Nicole Grimaudo, Francesco Pannofino, Demetrio Albertini, Giuseppe Bergomi, Nancy Brilli, Carolina Crescentini, Enzo De Caro, Nino Frassica, Lino Guanciale, Sabrina Impacciatore, Luigi Mastrangelo, Simone Montedoro, Emanuela Rossi, Luca Toni e Gianluca Vialli.
E tu? Sei pronto a dare il tuo contributo al numero 45516? Io lo faccio subito!
E seguite l'hashtag ufficiale legato alla campagna #mettiamocelointesta! 
Continua a leggere>>