Come rinnovare il guardaroba d’estate per rientrare in ufficio con stile

Consigli per rientrare in ufficio con un nuovo stile, rinnovando il guardaroba

Come rinnovare il guardaroba d’estate per rientrare in ufficio con stile

L’estate è una stagione di cambiamento, che segna la fine di un periodo, quello invernale, e porta dolcemente, anche attraverso le vacanze, verso un altro anno. Perché a settembre si ricomincia e farsi trovare pronte è importante. Questo vale anche per i nostri armadi che con il cambio stagione hanno un’occasione di rinnovo, così come la nostra personalità. Perché quello che indossiamo racconta molto di chi siamo e occuparsi del proprio guardaroba significa dedicare momenti preziosi per sé. Un’occasione per sentire, nella frenesia delle giornate, come stiamo e chi vogliamo essere.


L’estate è fatta anche di occasioni, quelle dei saldi dove si possono trovare, sia presso i negozi sia online, quei capi perfetti per completare il proprio stile o dargli tocchi diversi, non solo per quanto riguarda gli outfit estivi ma anche per la mezza stagione e per quella invernale. Sapere che cosa acquistare è importante e l’aiuto di una personal shopper, meglio ancora se stylist e consulente d’immagine come Paola Farina, founder di Paola Farina Styling può essere davvero prezioso. Perché in un mondo come quello attuale dove la nostra immagine è come non mai al centro della relazione con l’altro, lo dimostra la diffusione di social come Instagram e Linkedin, avere qualcuno accanto capace dare consigli per valorizzarsi e aumentare, di conseguenza, l’autostima rappresenta un valore aggiunto sia per la vita professionale che per quella privata.

Tendenze moda 2021: quali sono i must per l’ufficio 

La moda di quest’anno è all’insegna dello stile comodo e chic. La pandemia ha influenzato in tal senso e stando a casa abbiamo riscoperto il valore di capi dalle linee e tonalità morbide ma non per questo meno empatiche. I pezzi acquistati quest’anno saranno capaci di darci soddisfazione per gli anni a venire, grazie al ritorno di tutti quegli elementi basic che non passano mai di moda.


Lo dimostra la presenza del bianco, sia nella classica t-shirt sia nel total look. Una t-shirt bianca per l’ufficio fa sempre comodo ed è ideale in abbinamento con un blazer, anch’esso bianco, colorato o fantasia. E sotto? Perfetti i pantaloni o perfino i bermuda, meglio ancora se tono su tono, ma anche i jeans comodi e una gonna.


Oltre al bianco i colori di tendenza sono quelli pastellosi, con il verde salvia, il celeste e il lilla (che sorprendentemente sta bene a tutte) e i fluo. Se avete voglia di osare non perdetevi i completi nei toni del verde, fucsia, arancio e giallo fluo, da spezzare con gli accessori in tinta. Tra le scarpe segnaliamo oltre alle ballerine e alle immancabili espadrillas le friulane, valide anche per la primavera e la stagione invernale. 

Altro outfit è quello che vuole una camicia leggera, una giacca kimono oppure un abito dal taglio classico in questo caso tinta unita o fantasia: è la linea essenziale a fare la differenza.


Il valore aggiunto della stylist 

Una stylist e consulente di immagine è l’ideale per fare il punto sul vostro armadio e consigliarvi al meglio in quella “giungla” in costante evoluzione creativa che è la moda. Perché le tendenze passano, lo stile resta. Una personal stylist è capace di coniugare entrambi, ma anche di condividere con voi i trucchi del mestiere. Per avere sempre un guardaroba trendy a prova di wow!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento a questo blog post e se hai domande o richieste di collaborazioni non esitare a contattarmi