01/06/18

Gli haters online, chi sono e come gestirli

haters

Un altro argomento un po' scottante, visto che si parla spesso di bullismo, è bene parlare anche degli haters online, perché nell' 80 % dei casi si tratta ugualmente di bullismo.

Ma chi sono gli haters online?

Sono coloro che passano il tempo o a criticare qualsiasi cosa vedano in rete o sono più 'selezionatori' e puntano a criticare e/o ad insultare determinate persone, che siano personaggi famosi, persone comuni, parenti, associazioni, aziende, gruppi ecc. ecc. diciamo che la lista potrebbe essere infinita, ma in ogni caso si tratta sempre d'individui che agiscono per colpire altri, anche se spesso purtroppo sottovalutano il fatto che dall'altra parte della rete ci siano degli essere umani e buona parte di certo non resta indifferente e sopratutto quando si tratta di critiche senza basi o d'insulti, è ovvio che possano giustamente restarci malissimo.
Da premettere che per fortuna questi personaggi ora sono denunciabili, sopratutto quando da semplici hater iniziano a diventare dei veri e propri stalker, infatti questo purtroppo capita sempre più spesso.
haters


Come affrontarli

I personaggi molto famosi e i marchi noti  sono sicuramente più preparati a gestire gli haters, sopratutto se hanno alle spalle SMM o agenzie alle spalle, insomma hanno chi li aiuta.
Ma purtroppo gli haters colpiscono anche persone comuni e piccole realtà, come ad esempio la categoria blogger, quindi è giusto sapere come gestire la situazione.
Spesso gli haters sono anonimi o hanno false identità, quindi bloccarli sui social networks non sempre è la soluzione giusta per fermarli, ma al contrario, potrebbe spingerli a creare nuovi profili o addirittura convincere a scagliare altre persone contro, ecco perché a mio avviso non bisogna subito bloccarli, a meno che non siano un vero e proprio tormento.
La scelta migliore quindi è rispondere senza timore, ma senza mai scendere al loro livello, quindi un buon modo è rispondere con tanta ironia ed educazione, in questo modo dimostrerete di non farvi intimidire.
Può sembrare strano ma gli haters possono dare la giusta spinta per affrontare al meglio la rete, questo è fondamentale sopratutto se si lavora online, perché a certe situazioni nessun corso o aggiornamento potrà prepararvi al meglio; solo l'esperienza sul campo può davvero formarvi a 360 gradi.
Ovviamente se la situazione inizia a diventare ingestibile, meglio non rispondere più ed iniziare ad ignorare, perché ignorare  vuol dire non dar alcun tipo d'importanza e se questo porta gli haters ad insistere ancora di più, allora si, l'unica soluzione resta bloccarli e segnalarli. 
Diciamo che alla fine gli haters non sono tutti uguali (per fortuna) e quindi non possono esserci regole ben precise da seguire per tutti, ma in generale è sempre bene non agire subito d'istinto ma ragionarci su, perché solo così potrete gestirli al meglio.
haters


Quando l'hater è un conoscente

Se l'hater è un vostro conoscente o parente la situazione è ben diversa e questo direi che è il caso non soltanto di eliminare o bloccare  all'istante questa persona dai nostri social networks, ma è meglio tenerla alla larga anche dalla nostra vita, perché le persone negative vanno sempre allontanate per poter vivere meglio.




Chi basa la 'fama' sugli haters

Ovviamente tutto ciò di certo non riguarda chi ha basato e/o basa il proprio 'successo' online proprio sugli haters  ed è felice di farlo e a riguardo potrei citarvi alcune 'youtuber' . Successo tra virgolette perché appunto il ricevere tante visualizzazioni basate all'80% su utenti che guardano solo per lasciare commenti poco carini non credo possa  essere molto gratificante, ma ovviamente ognuno è libero di fare le proprie scelte, anche se sbagliate.


haters

E voi?
Avete altri consigli o suggerimenti?

8 commenti:

  1. Very informative post, Carmy! xoxo

    RispondiElimina
  2. Good advice and information!
    Have a lovely weekend :)
    Rosanna x
    Rose's Rooftop

    RispondiElimina
  3. Very good advice :) Great post! Hugs!
    rampdiary | fineartandyou

    RispondiElimina
  4. devo dire che hai dato un buon consiglio forse non rispondere o bloccare queste persone può essere la mossa sbagliata

    RispondiElimina
  5. A me per fortuna sono capitati poche volte commenti del genere, ma li ho completamente ignorati e dopo 2-3 giorni bloccati e segnalati, forse rispondergli sarebbe pure la mossa giusta, ma con gente del genere io non ci voglio proprio perder tempo!
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. I wish people spread more love to one another. There's no reason to write negative comments or hate on anyone.

    www.fashionradi.com

    RispondiElimina
  7. Io sono un insegnante e siamo sempre in lotta a scuola contro il bullismo, e poi sono un blogger... pertanto questo è un argomento molto interessante. Grazie per i tuoi consigli!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    RispondiElimina

Sono sempre felice di leggere i vostri commenti sul blog :)