Consigli per un bagno rilassante


Come ottenere il massimo relax facendo un bel bagno caldo

La vita spesso è così frenetica, che non troviamo mai il tempo da dedicare a noi stessi e stare in total relax.
Un buon bagno rilassante è la soluzione ideale per non farci colpire dallo stress, bastano quindici minuti e ci sentiremo come rinati, pronti a riaffrontare la solita routine, insomma un rituale beauty che riesce a rigenerarci.
Quindi eccovi le regole d'oro da seguire per un bagno rilassante e rigenerante.


Rilassarsi con oli essenziali e candele profumate

Il potere dell'aromoterapia non è mai da sottovalutare, basta scegliere l'olio essenziale giusto ed aggiungere qualche goccia nella vasca, in questo modo il suo profumo ci farà rilassare ancora di più. Tra i più apprezzati spicca l'olio essenziale di lavanda, ovviamente potremo accoppiarlo al nostro bagnoschiuma o ai nostri sali da bagni preferiti. Ovviamente troviamo un posticino al di fuori dalla vasca per porre qualche candela profumata, ad esempio le yankee candle ed anche in questo caso scegliamo solo una profumazione che ci piace particolarmente. In questo modo in tutta la stanza da bagno ci sarà un profumo soave.

No alle distrazioni

Molti mentre fanno il bagno si fanno distrarre dal proprio smartphone, assolutamente questo deve essere bandito, lasciamolo spento, dimentichiamoci che esista, perché basta solo uno squillo o una notifica e verremo distratte e tentate di utilizzarlo.

Si alla musica

Il profumo in stanza c'è, ma per un'atmosfera magica manca un sottofondo musicale ed anche in questo caso seguiamo i nostri gusti e lasciamoci coccolare dalle nostre canzoni preferite, ma non esageriamo con il volume, che sia sul basso moderato.


Massima comodità

In vasca dobbiamo sentirci nella massima comodità ed una buona abitudine è utilizzare dei morbidi cucini su cui poggiare la testa. In commercio ne esistono di tutti i tipi ed i più adatti sono quelli gonfiabili. In alternativa utilizziamo un asciugamano bello morbido, ci basterà arrotolarlo e potremo così rilassare al meglio sia collo che testa.

Attenzione alla temperatura 

Spesso quando si riempie la vasca da bagno si tende ad esagerare con l'acqua calda ed è sbagliato, per un bagno rilassato è meglio non andare al di sopra dei 38 gradi, inoltre quando usciamo dalla vasca utilizziamo accappatoio o asciugamano che siano comunque abbastanza caldi, magari possiamo porli un po' vicino a fonti di calore come ad esempio un termosifone.

Non trascurare il dopo bagno

Continuiamo a rilassarci qualche minuto anche dopo il bagno, coccolando la nostra pelle con una buona crema idratante, così la nostra pelle sarà perfettamente detersa e rilassata.


L'orario migliore 

In realtà qualsiasi momento è ottimo per un bagno rilassante, ma di certo quello perfetto è la sera, prima di andare a dormire, in questo modo saremo perfettamente rilassati e non rischieremo di andare incontro alla fastidiosa insonnia. Quindi dopo il bagno al massimo possiamo dedicarci a qualsiasi altra cosa ci rilassi, come un buon libro o il guardare la nostra serie tv preferite e poi dopo subito tra le braccia di Morfeo!

Commenti

  1. Quando decido di fare un bel bagno rilassante il mio amato olio essenziale alla lavanda non manca mai!

    https://nettaredimiele.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Io con questa cosa dei bagni rialssanti ho esagerato e l'anno scorso ho attappato i filtri dell'idromassaggio con i glitter di una bomb della Lush! ^^'
    Però la sera non c'è niente di meglio per togliersi di dosso la fatica della giornata!
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. I like using essential oils and serene music when having a bath. This post makes me want to jump in the bath right now :)

    www.fashionradi.com

    RispondiElimina
  4. A fragrant bath is the best remedy for stress for me.

    RispondiElimina
  5. Un bagno caldo prima di andare a letto è l'ideale!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    RispondiElimina

Posta un commento

Se lasci un commento in questo box autorizzi Google a trattare i tuoi dati.
Per maggiori informazioni puoi Cliccare Qui