Come cucinare le castagne

Come-cucinare-le-castagne

Due modi per cuocere le castagne

Le castagne sono davvero buonissime, ma non sempre è facile cucinarle, sopratutto se è la prima volta che dovete farlo.
Ma vi assicuro che non è affatto difficile e la vostra Carmy vuole spiegarvi ben due modi per cucinarle, entrambi facili ed efficaci.
Ovviamente di base mi raccomando di avere a disposizione delle castagne di ottima qualità, anche perché la cottura non fa certi miracoli!

Come intaccare le castagne

Di base, prima di procedere alla cottura delle castagne dobbiamo provvedere ad intaccarle, quindi dobbiamo creare una piccola apertura sulla parte centrale.
Possiamo farlo aiutandoci con un semplice coltello, facendo una leggera pressione per creare un incisione bella dritta, volendo possiamo anche praticarne due, andando a creare una sorta di croce centrale.


Come cuocere le castagne in forno statico o in forno a microonde

Il primo modo di cui voglio parlarvi è la cottura in forno, possibile sia nei classici forni statici o ventilati sia in quelli a microonde, sicuramente con il forno a microonde la cottura è nettamente più veloce ma la quantità di castagne da cuocere è limitata, quindi se sono molte dovremo procedere con più cotture ed a quel punto è meglio optare per il forno statico.
Ma procediamo con ordine e vediamo come cuocerle in forno statico.

Cottura con forno statico

Innanzitutto intacchiamo le castagne e lasciamole riposare in una ciotola con acqua per almeno dieci minuti e poi scoliamole.
A questo punto poniamole tutte su una teglia coperta da carta forno e lasciamo cuocere a 200 gradi per un trenta minuti circa.
Poi avvolgiamole in un canovaccio per dieci minuti e poi potremo gustarle.

Cottura con forno a microonde

Con il forno a microonde invece, dopo averle intaccate, poniamole nel forno a microonde in una piccola ciotola, affiancata da un bicchiere o un'altra ciotola ripiena d'acqua.
Facciamo cuocere alla massima potenza per cinque minuti e poi mettiamole a riposare per dieci minuti in un sacchetto di carta oppure in un canovaccio.

Come cuocere le castagne in padella

La cottura in padella è altrettanto semplice, ma per una cottura perfetta la miglior cosa è sempre utilizzare una padella specifica per la cottura delle castagne e cioè quelle che sulla base hanno dei piccoli fori, perché ci consentono di ottenere una cottura più omogenea, perché il fuoco in questo modo va ad arrostire per bene,
Dopo avere intaccato le castagne, bagnamole e poniamole nella padella, accendiamo il fuoco a fiamma media e ricopriamo con un coperchio, in questo modo il calore non si disperderà.
Dovranno cuocere per una ventina di minuti, ovviamente ogni tanto è bene controllare e quando saranno pronte è sempre bene farle riposare in un canovaccio una decina di minuti.

E voi?
Come cucinate le castagne?

Castagne

Commenti

  1. A me piacciono molto le castagne ed in casa le cuciniamo spesso!
    Di solito le facciamo (vabbè mamma le fa) o lesse o sulla padella specifica come hai detto tu, solo che anzichè coprirle con il coperchio usiamo una busta di carta bagnata così rimangono più morbide!
    Voglio provare a farle in forno per vedere come vengono! :)
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. What a wonderful post, dear! Great photos!
    Hugs ♥

    RispondiElimina
  3. Che utili consigli, adoro le castagne!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    RispondiElimina
  4. Grazie cara, molto interessante!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Se lasci un commento in questo box autorizzi Google a trattare i tuoi dati.
Per maggiori informazioni puoi Cliccare Qui