04/06/19

Massimo Troisi, i tre film da guardare e riguardare

I tre film di Massimo Troisi assolutamente da guardare, alcuni disponibili in streaming
massimo-troisi
Massimo Troisi

Oggi è una giornata particolare, perché in questo stesso giorno, quattro Giugno, del 1953, nasceva il grande Massimo Troisi, che per me e per buona parte di Napoli, resterà insostituibile.

Una morte prematura la sua, avvenuta nel 1994, chissà quanti altri film ci avrebbe regalato e quindi non ci resta che guardare e riguardare tutti i suoi film.

Quando mi chiedono dei suggerimenti sui film napoletani da guardare, non posso fare a meno di consigliare qualcuno di Troisi, perché sta di fatto, che molti punti della Napoli da lui raccontata, sembrano ancora così attuali ed oggi vado a darvi ben tre titoli dei suoi film da guardare ed io ne approfitterò per guardarli per l'ennesima volta, perché i capolavori non stancano mai.

Di tutti e tre i film Massimo Troisi è stato anche il registra, alcuni li trovate disponibile nelle più famose piattaforme di streaming online.



Massimo Troisi - Ricomincio da tre


Ricomincio da tre (1981), uno dei film  di Massimo Troisi più amati e da molti punti di vista ancora cosi attuale.

Il film racchiude tutte le aspirazioni di un giovane napoletano che decide di lasciare Napoli per ricominciare da zero, o meglio da tre, perché non vuole rinunciare alle uniche tre cose belle accadute nella sua vita.

Un film ironico e divertente, vede tra gli attori principali, uno dei suoi più grandi amici, Lello Arena,
un'accoppiata made in Naples assolutamente vincente.


ricomincio-da-tre
Ricomincio da tre

Massimo Troisi - Non ci resta che piangere


Un'altro capolavoro, con un'accoppiata insolita Troisi e Benigni, che insieme fanno sposare la comicità napoletana con quella toscana.

Due amici vengono catapultati nel passato,  ritrovandosi nel 1400, quindi costretti a vivere in un mondo totalmente diverso da quello a cui sono abituati.

Un film che strappa davvero troppe risate, sopratutto nel vedere come i protagonisti cerchino in qualche modo di voler cambiare il futuro, ad esempio incontrano Leonardo Da Vinci e cercano di suggerirgli alcune invenzioni, come il semaforo e il treno.
Non-ci-resta-che-piangere
Non ci resta che piangere

Massimo Troisi - Le vie del Signore sono finite

Un film che non racchiude solo il suo aspetto comico, perché ambientato in piena epoca fascista ed il protagonista è affetto da una malattia psicosomatica, in pratica non riesce più a camminare, ma non perché non possa, ma solo a causa di una delusione d'amore.

Tra i protagonisti che affiancano Massimo, c'è il bravissimo Massimo Bonetti, il cui personaggio invece è davvero costretto a vivere su una sedia a rotelle.

Un film che in alcuni punti vi farà riflettere molto, a mio avviso è tra i più completi di Massimo Troisi, perché riesce a far convivere la comicità affiancata ad un periodo storico non semplice e ad una storia d'amore travagliata.

Massimo Troisi - Le vie del Signore sono finite
Le vie del Signore sono finite

Nessun commento:

Posta un commento

Sono sempre felice di leggere i vostri commenti sul blog :)

Follow by Email